Schumacher lo ha detto chiaramente: il problema della Ferrari sono loro

Ralf Schumacher ha detto la sua su quella che è la situazione in casa Ferrari, dove il titolo sfugge da troppo tempo. Mazzata ai piloti.

La Ferrari è sempre il team sul quale c’è più attenzione da parte dei media, ma anche dagli esperti di F1 e dagli ex piloti. Il Cavallino è quello che ha vinto più di tutti, ed anche se accumula solo delusioni da 16 anni a questa parte, ci si aspetta sempre qualcosa di notevole. Ralf Schumacher ha deciso però di affossare i due piloti, lanciando delle frecciate piuttosto forti contro Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Ralf Schumacher distrugge la Ferrari
Ralf Schumacher nel paddock (ANSA) – Derapate.it

Senza dubbio, si tratta di una coppia di piloti che ha meno esperienza rispetto al passato, ed ormai dal lontano 2020, anno in cui Sebastian Vettel venne accompagnato alla porta da Mattia Binotto, non c’è più un campione del mondo al volante della Rossa. Leclerc è considerato uno dei migliori talenti in circolazione, mentre Sainz potrebbe essere il perfetto scudiero se portato alle condizioni della squadra, ma non ha alcuna intenzione di accettare questo ruolo.

Entrambi hanno dimostrato di essere molto veloci, ma non ci sono dubbi sul fatto che si siano dimostrati troppo spesso inclini all’errore. Leclerc è uno abituato a dare il 110%, e nel tentativo di andare oltre i limiti della vettura, è solito uscire di strada, mentre Sainz, anche se in maniera minore, a volte ha fatto lo stesso. Schumacher ha calcato la mano su questo aspetto, pur notando degli importanti miglioramenti grazie alla gestione di Frederic Vasseur.

Schumacher, ecco il suo attacco ai piloti Ferrari

Ralf Schumacher non ha mai guidato per la Ferrari, ma all’inizio degli anni Duemila, quando suo fratello Michael dominava la scena al volante della Rossa, è stato testimone di quanto quella squadra fosse forte e coesa, un qualcosa di ben diverso dalla Scuderia modenese che conosciamo oggi. Forse, anche per questo motivo il suo giudizio è stato così duro, anche se a suo parere ci sono degli evidenti segnali di crescita, che potrebbero anche portare a battagliare contro la Red Bull.

Ferrari dura critica
Ferrari con Carlos Sainz in azione (ANSA) – Derapate.it

Ecco le sue parole: “Credo sia possibile che la Ferrari sfiderà Max, ma non si sa mai cosa possano fare i piloti. Sono sicuramente veloci, ma poi vanno a finire in testacoda o fanno degli errori stupidi. Non dico che si andranno a scontrare l’uno contro l’altro, ma fanno manovre che alle volte mi lasciano davvero incredulo. Vasseur sta facendo un lavoro molto buono e si vede che il team è in crescita. Trovo che il gruppo sia più unito, ci sono anche meno errori ai box. Al momento, non credo che siano i favoriti, ma giudicherà dopo le prime due corse“.

Vedremo se Schumacher avrà ragione o meno, ma certo è che Charles Leclerc e Carlos Sainz dovranno essere perfetti, soprattutto in caso di auto più competitiva. La Ferrari in versione 2024 sarà rivoluzionata rispetto alla SF-23, con soluzioni tecniche che dovrebbero permettere di ridurre il gap dalla Red Bull. Se sarà sufficiente, lo scopriremo tra poco più di un mese.

Impostazioni privacy