Formula 1, addio definitivo: nel 2024 non ci saranno più, tifosi senza parole

La Formula 1 è emozione. Mettere troppi paletti ai fan ha reso lo spettacolo piuttosto asettico. Ecco l’ultima proposta che sta facendo discutere i puristi.

Il circus della Formula 1, mai come in questo momento storico, avrebbe bisogno di tutto l’appoggio possibile dei suoi appassionati. Lo spettacolo si è fatto molto scontato con le vittorie a raffica della Red Bull Racing che, senza mezzi termini, ha monopolizzato il circus. Sarebbe dovuta risultare una nuova emozionante fase, ma si è trasformata in una noia agonizzante.

Formula 1 addio fumogeni
Novità Formula 1 (Ansa) derapate.it

Max Verstappen si è aggiudicato 19 di 22 Gran Premi totali. Un numero impressionante di trionfi se paragonato ai campioni del passato. Nel 2023 ha anche registrato il numero più alto di vittorie consecutive, ben 10, una in più di Sebastian Vettel che nel 2013 si fermò a 9. Oramai la competizione al vertice non esiste. Mercedes, Ferrari e McLaren, nell’ordine di graduatoria costruttori finale, sono costrette a raccogliere le briciole lasciata dal figlio d’arte di Jos.

Non ha avuto scampo nemmeno Sergio Perez che, a differenza del numero 1 della griglia, non ha trovato un gran feeling al volante della RB19. Ha commesso tanti errori e nonostante ciò è giunto al secondo posto della classifica davanti a Lewis Hamilton, Fernando Alonso e Charles Leclerc. Non è certo colpa di SuperMax se gli avversari non sono al suo livello, ma ora è tutto molto monotono. Il circus avrebbe bisogno di una svolta, anche perché gli ascolti della passata stagione non sono stati da record. Ecco una novità in chiave 2025 di un top team.

Formula 1, la proposta che fa discutere i fan

Una delle cartoline più scenografiche dell’intera competizione arriva, abitualmente, nella tappa in Olanda. Un onda di tifosi orange, nelle ultime due anni, hanno sostenuto a Zandvoort il loro beniamino di casa. I tifosi hanno anche un ruolo di primo piano a Spielberg nel GP d’Austria. Tra le mura amiche della Red Bull Racing e nel GP d’Olanda c’è un uso di fumogeni su alcune tribune. Si viene a creare una spettacolare coreografia a suon di balli e brani dedicati al tre volte campione del mondo di Hasselt.

Formula 1 addio fumogeni
Verstappen festeggiato in Olanda (Ansa) derapate.it

La Federazione internazionale dell’Automobile ha deciso di intervenire per porre un freno alla pratica di molti spettatori che portano i fumogeni sugli spalti per festeggiare. La FIA, infatti, ha deciso di prendere in mano la situazione, stabilendo che dal prossimo campionato 2024 sarà vietato l’utilizzo dei fumogeni. La norma è stata inclusa nel Codice Sportivo Internazionale in merito all’uso di prodotti pirotecnici. L’aggiornamento rischia di togliere un po’ di pepe scenografico alla sfida.

Il codice, dopo una riunione avuta dagli organizzatori, ha stabilito che il possesso e l’utilizzo di determinati articoli pirotecnici nelle gare FIA da parte dei partecipanti e degli spettatori costituisce ora una violazione del regolamento. E’ stata anche esplicitato il significato del termine pirotecnico, definendolo come “qualsiasi dispositivo contenente sostanze esotermiche o una miscela esotermica di sostanze progettate per creare un effetto calorifico, luminoso, sonoro, gassoso o fumogeno, o un mix e di questi effetti, inclusi ma non limitati a razzi, fumogeni e fuochi d’artificio“.

Impostazioni privacy