Auto e moto, esplode la bomba sul mercato: adesso è ufficiale

Una notizia clamorosa riguarda sia il mondo delle auto che delle moto, ed ora può davvero cambiare tutto. Che notizia.

Il mercato di auto e moto vive una fase complessa, anche se, per ciò che riguarda le quattro ruote, l’estate ha dato qualche segnale positivo. Le vendite sono in aumento, con il 2023 che può diventare l’anno della rinascita. Questo ruolo sarebbe dovuto spettare al 2022 dopo il biennio dominato dal Covid-19, ma in seguito, la guerra tra Russia ed Ucraina ed una dilagante crisi economica ha fatto calare a picco le vendite.

Auto e moto, esplode la bomba sul mercato: adesso è ufficiale
Auto e moto – Derapate.it

I prezzi sono in aumento per ciò che riguarda le auto, ma va detto che la Tesla potrebbe aver azzeccato la giusta strada abbassando i costi di acquisto, cosa che sembra aver pagato. Le vendite della compagnia di Elon Musk sono in continua ascesa, ma da molto lontano sta arrivando una nuova minaccia.

In queste ultime ore è arrivata una notizia pazzesca, che riguarda un sorpasso in termini di vendite avvenuto in pieno Oriente, che però può avere effetti importanti anche dalle nostre parti. Andiamo a vedere chi è che sta giocando il ruolo di nuovo che avanza, con l’Europa che è avvisata.

La Cina supera il Giappone nelle vendite di auto

Una notizia davvero incredibile arriva dall’Oriente, dove un nuovo concorrente che si affaccia sul mercato dell’auto fa paura a tutti. Infatti, la Cina ha superato il Giappone ed è la prima al mondo per ciò che riguarda le vendite, con un aumento dell’80% per ciò che riguarda le importazioni in questa prima parte del 2023 rispetto al passato. Si tratta di un dato che spaventa e non poco, ma che era anche immaginabile secondo le voci che si stavano alzando.

Auto Cina al top
Auto che notizia (Adobe Stock) – Derapate.it

Le auto elettriche, infatti, stanno iniziando a venire fuori sul mercato, e la Cina ha investito di tutto su questa tecnologia. Pensate che colossi della tecnologia come Huawei e Xiaomi stanno per scendere in campo con le loro prime vetture ad emissioni zero, entrando in un settore che prima non li aveva mai visti protagonisti.

Secondo la società di analisi Canalys, la Cina chiuderà il 2023 con ben 4,4 milioni di auto che verranno spedite fuori dai confini nazionali, e ben oltre un milione di esse saranno elettriche. Il 2023 sarà l’anno del sorpasso dei marchi interni su quelli esterni in Cina, ed il motivo è legato al discorso prezzi.

Come detto prima, i costi d’acquisto delle auto sono in continua crescita, ma i modelli Cinesi sono molto economici, e ciò porta la clientela ad “accontentarsi” di modelli non straordinari, ma che però sono convenienti e che hanno comunque delle buone tecnologie, convincendo i consumatori a procedere all’acquisto.

Va detto che da parte dell’Europa c’è molto scetticissimo verso la Cina, ma il vecchio continente non è andata oltre una quota di mercato dell’1,5%. Le notizie, dunque, non sono affatto positive dalle nostre parti, con la Cina che è pronta per sbarcare con i suoi modelli ed a dominare la scena. Presto ne sapremo di più.

Impostazioni privacy