Terremoto Suv: compatto, economico, spiazzerà tutti anche i cinesi

C’è un nuovo Suv a dir poco interessante che sta per arrivare sul mercato. Ecco qual è l’obiettivo di questo modello.

Il mercato dell’auto è oggi dominato dal mondo dei Suv, che continuano ad essere l’oggetto del desiderio dei clienti. I crossover, al contrario del passato, non vengono preferiti per la loro capacità del solcare i fondi peggiori, ma per i comfort di bordo. Infatti, le comodità che mettono a disposizioni veicoli così grandi sono numerose, ma va detto che, ad oggi, ce n’è forse un abuso.

nuovo suv kia
Suv nuovo arrivo – Derapate.it

Le nostre strade sono piene zeppe di Suv, e c’è qualcuno che inizia a non gradirlo troppo. Ad esempio, in quel di Torino, un movimento ambientalista ha iniziato a sgonfiare le gomme dei crossover, accusandoli di essere troppo inquinanti ed anche inutili nei centri cittadini, scatenando la furia dei proprietari.

Nonostante questo, i marchi automobilistici continuano ad investire in questi mezzi, c’è una grande novità che sta per arrivare. Il modello è firmato da casa Kia, un marchio in grande espansione e di proprietà del colosso Hyundai, che vuole fermare la crescita del mercato cinese.

Kia, pronto un nuovo Suv che fa già sognare

Il marchio Kia sta affrontando una serie di cambiamenti notevoli, e non sarà più un semplice produttore di automobili. Infatti, l’obiettivo è quello di diventare anche un fornitore di servizi di mobilità sostenibili e personalizzati. Presto arriveranno tanti Suv di Segmento C, ma prima di loro, ci sarà una novità che sarà più compatta.

Kia nuovo suv
Kia nuovo modello – Derapate.it

Stiamo parlando del nuovo Suv di Segmento B, in un processo che mira ad eliminare la neutralità dal carbonio entro il 2045. Dunque, il futuro di questo marchio si baserà del tutto sulla mobilità sostenibile, con il B-Suv che sarà uno dei primi modelli elettrici del costruttore coreano. Per il momento, questo modello non ha un nome ufficiale, ma è molto probabile che verrà presentato già a fine 2023, per poi arrivare in concessionario nei primi mesi del prossimo anno, nella speranza di ottenere buoni riscontri sul fronte delle vendite.

La vettura condividerà la piattaforma con la Jeep Avenger, il che significa che avrà tanto in comune con varie auto del gruppo Stellantis. La base utilizzata è dunque la piattaforma e-CMP, cosa che permetterà di montare sia motori alimentati a batteria che a combustione, in modo da dare al cliente una possibilità di scelta che oggi è ancora necessaria.

Infatti, per ciò che riguarda le auto elettriche non c’è ancora una domanda sufficiente a saturare il mercato, ed anche le scelte di Alfa Romeo e Fiat sono chiare in tal senso. A questo punto, non ci resta altro che aspettare i prossimi mesi per seguire la sua presentazione, ma è certo che per questo modello ci sia grande attesa.

Il cambiamento in vista dell’elettrico è già iniziato, e sarà curioso vedere quello che sarà il prezzo di questo nuovo B-Suv. La Kia, di solito, offre modelli economici, ma è chiaro che l’utilizzo delle batterie possa cambiare leggermente le cose. A breve ne sapremo di più.

Impostazioni privacy