Le migliori auto Dacia da acquistare con meno di 15mila euro: quanti affari a disposizione

La Dacia è un marchio in continua crescita per via dell’eccellente rapporto tra qualità e prezzo. Scopriamo i migliori affari.

Il marchio Dacia si distingue sempre di più per via degli ottimi prezzi che mette a disposizione nella vendita delle proprie auto, anche se c’è da dire che degli aumenti ci sono stati comunque. Tuttavia, le vetture prodotte dalla casa rumena, di proprietà del gruppo Renault, continuano ad essere le più convenienti sul mercato.

Dacia
Dacia logo (Adobe Stock) – Derapate.it

Al giorno d’oggi, con rincari continui, la gente non è più disposta a sborsare cifre folli per acquistare un’auto nuova, e spesso e volentieri, si rivolge al mercato dell’usato. La Dacia vi mette a disposizione anche l’auto elettrica meno costosa di tutte, vale a dire la Spring, che con poco più di 20 mila euro può portarvi nel mondo delle zero emissioni.

A questo punto, vi daremo conto delle migliori occasioni disponibili sul mercato per quello che riguarda il marchio dell’Est Europa, che vuole allargare il proprio bacino di interesse presentando progetti sempre più nuovi ed interessanti. I prezzi, come sempre, restano la forza di questa casa automobilistica, che vuole giocare al tavolo dei grandi.

Dacia, ecco tutte le migliori occasioni per voi

La Dacia vuole fare le cose sul serio, e sembra essere una delle poche che può continuare a puntare su prezzi bassi nonostante il periodo dall’incubo del settore automotive. C’è da dire che una bella mano è fornita anche dai tanti incentivi statali e locali, presenti in Italia e, come vedrete, anche in altre parti dell’Europa. Le occasioni sono davvero tante ed irrinunciabili, nell’ambito di un processo di svecchiamento del parco auto che il Governo e le amministrazioni locali hanno messo in atto.

Dacia Spring
Dacia Spring che sconti (Adobe Stock) – Derapate.it

Andiamo a scoprire quali sono le Dacia più convenienti in questo momento.

  • Sandero Streetway SCe 65: Questa vettura ha un prezzo di listino di 12.500 euro, ovviamente nel suo allestimento Essential, ovvero quello privo di optional ed anche con la configurazione di motore molto blanda. La vettura ha delle emissioni molto limitate, e questo permetterà a chi vorrà acquistarla di beneficiare di un incentivo di 2.000 euro nella Regione Lombardia, ma anche in altre parti d’Italia. A questo punto, tramite vari finaziamenti, è realmente possibile averla nuova ad un prezzo leggermente inferiore ai 10 mila euro;
  • Spring: Si tratta dell’unica vettura elettrica proposta da questo marchio, della quale vi abbiamo parlato in apertura. Tramite incentivi statali e locali, può essere acquistata con circa 9 mila euro, soprattutto il Liguria dove sono presenti diversi sconti per limitare le emissioni di CO2 e spingere la popolazione a svecchiare il parco auto. Se rientrate nella categoria adatta, potrete risparmiare ben 12.500 euro;
  • Duster: Il Suv della casa di proprietà del gruppo Renault rappresenta un’offerta davvero assurda, dal momento che, se vi recate nei supermercati Aldi in Francia, avrete uno sconto sul prezzo di acquisto pari al 50%. Questo vuol dire che sarà vostra a 12.900 euro, al netto di una spesa di listino di 24.000 euro. Si tratta, senza dubbio, di un’offerta ottima e che non potete farvi scappare.
Impostazioni privacy