Terence Hill “molla” la bici di Don Matteo: guardate il bolide che usa

Terence Hill è uno degli attori più amati nel panorama cinematografico italiano, ed oggi vi parleremo della sua moto. Ecco come va.

Uno degli attori più amati del nostro paese e non solo è senza dubbio il grande Terence Hill, nato come Mario Girotti il 29 marzo del 1939 nella splendida Venezia. Negli ultimi tempi, è divenuta celebre l’interpretazione di Don Matteo nella celebre fiction di successo della RAI, dal quale si è disimpegnato da poco.

Terence Hill e la sua splendida moto (ANSA)
Terence Hill e la sua splendida moto (ANSA)

Terence Hill è abituato a salire in sella ad una semplice bicicletta in questa serie televisiva, ma oggi vi parleremo di un mezzo a due ruote ben più potente e costoso, che è di sua proprietà nella vita reale. Ecco allora la sua nuovissima moto, che di certo lo rende un grande intenditore.

Terence Hill, ecco la sua splendida moto

La moto di Terence Hill è una splendida BMW R18, che è una delle ultime grandi novità della casa di Monaco di Baviera. Il motore è un potentissimo 1800 cc di cilindrata, che spinge sino ad una potenza massima di 91 cavalli e 158 Nm di coppia. Si tratta di un omaggio ad una moto che risale a tantissimo tempo fa, la R5 datata 1936, con molti tratti classici e che richiamano allo stile di un’epoca ben lontana.

Qualche tempo fa, Terence Hill aveva già mostrato questa creatura, in particolare, quando inviò un messaggio al campione calcistico Erling Haaland, oggi in forze al Manchester City e che si sta elevando ad uno dei più forti di tutto il panorama mondiale di questo sport. L’evento risale ai tempi in cui il giocatore militava nel Borussia Dortmund, e per ringraziare l’attore, gli inviò la sua maglia gialla autografata.

Ecco la BMW R18 di “Don Matteo” ed il suo prezzo

Terence Hill si è regalato questa splendida BMW R18 qualche tempo fa, e c’è da dire che è davvero una moto esclusiva. Dotata di un motore a 2 cilindri, essa può essere guidata con patente A3, e fa parte della categoria Euro 5 in merito alle emissioni, rispettando quelli che sono tra i canoni più moderni dell’Unione Europea.

La prima immatricolazione è avvenuta nel 2021, con il prezzo che parte da 21.520 euro, non proprio due lire considerando che si tratta di un mezzo su due ruote e non di un’auto. La lunghezza è di 2440 mm, con larghezza pari a 949 mm ed altezza della sella da terra di circa 690 mm. L’interasse è di 1731 mm, con peso a secco di 330 kg.

Il tipo di motore è un quattro tempi, con la disposizione dei 2 cilindri che è di tipologia boxer ed un raffreddamento che può essere sia ad aria che liquido. L’avviamento è elettrico, con alimentazione ad iniezione. L’alesaggio è fissato a 107,1 mm, con una corsa di 100 mm.

Sono 4 le valvole e 2 gli assi a camme a testa per ciò che riguarda la distribuzione della potenza. Come detto in precedenza, la potenza massima che può essere toccata da questa splendida BMW R18 è pari a 91 cavalli, con una coppia massima di 158 Nm. Il cambio è meccanico, con la capacità di carburante del serbatoio fissata a 16 litri. La trasmissione finale è ad albero, e la velocità massima è di 180 km/h.

Ciclistica di un modello che fa invidia a chiunque

Per quello che riguarda la ciclistica di questo splendido esemplare, il telaio è a doppia trave ed in acciaio, con una sospensione anteriore a forcella telescopica. Quella posteriore è gestita dal forcellone, mentre il freno anteriore è a doppio disco con ABS e garantisce una netta riduzione degli spazi di frenata, cosa molto importante in ambito di sicurezza. Il freno anteriore misura 300 mm, così come quello posteriore che ha un singolo disco con ABS.

Il cerchio anteriore misura 21 pollici, mentre quello posteriore ne misura 21. Avrete capito, dunque, che questa BMW R18 è un concentrato enorme di tecnologia, alla quale viene abbinato un design classico che ricorda quello di quasi 100 anni fa, la cui bellezza era però davvero invidiata da tutti gli altri costruttori.

Terence Hill BMW R18
Terence Hill BMW R18

Nella foto qui postata, potete ammirare il famosissimo attore in sella al suo gioiello, intento a fare un giro per le strade delle sue zone. Se eravate abituati a vederlo in sella ad una semplice bicicletta nei panni di Don Matteo, sappiate che il buon Terence ha continuato a sviluppare la passione per le due ruote, ma con una netta evoluzione.