Range Rover, il nuovo modello arriva a 16.000: sarà una grande rivoluzione per l’iconico fuoristrada

La Range Rover è pronta per lanciare un modello esclusivo, che già ha fatto il pieno di ordini. Andiamo a vedere i suoi particolari.

I SUV sono i modelli che stanno dominando la scena sul fronte del mercato dell’auto, e tutti desiderano averne uno. Il settore automotive mette a disposizione della clientela diversi tipi di Sport Utility Vehicle, da quelli più economici, ma ovviamente meno potenti e lussuosi, a vere e proprie icone come le Range Rover, che da sempre sono un punto di riferimento assoluto per quanto riguarda il mondo dei mostri della strada.

Range Rover electric
Range Rover che gioiello – Derapate.it

Ultimamente, c’è stato qualche grattacapo per la clientela sul fronte dell’affidabilità, a causa dei non proprio eccezionali motori Ingenium, che hanno dato dei problemi ai proprietari, ma il design e le prestazioni restano un’assoluta certezza. Nelle prossime righe, vi parleremo di una Range Rover che sta andando a ruba, e che è pronta per scrivere un nuovo capitolo della storia di questo glorioso marchio.

Range Rover, ecco tutti i dettagli sull’iconico modello

La Range Rover è sempre stata all’avanguardia sul fronte della tecnologia, ma c’è un qualcosa che, nella sua gamma, era sempre mancato, soprattutto in un momento in cui tutti stanno guardando verso questa direzione. Stiamo parlando dell’elettrico, giudicato dalla quasi totalità dei costruttori come il futuro delle quattro ruote, ed è in tal senso che nasce l’idea del Range Electric, il primo SUV completamente ad emissioni zero del brand di lusso britannico.

Range Rover Electric SUV da sogno
Range Rover Electric in mostra (Range Rover) – Derapate.it

Secondo quanto emerge, c’è già una lista di ben 16.000 clienti in lista di attesa, i quali hanno provveduto al pre-ordine di questo gioiello, che per la prima volta guarda al green. Il debutto sul mercato, secondo quanto ufficializzato dai vertici della Land Rover, è atteso per la fine di quest’anno, ed il modello è stato basato sulla piattaforma che si occupa di produrre i veicoli con motore a combustione interna. Dunque, per il momento non esiste un pianale dedicato alle Range ad emissioni zero, che potrebbe però arrivare in futuro, quando tutto l’automotive dovrebbe parlare elettrico.

L’obiettivo è quello di garantire delle performance da urlo anche con un powertrain full electric, in modo da non far rimpiangere i 530 cavalli raggiunti dai motori V8. La configurazione della Range Rover BEV sarà dual motor, sfruttando al massimo il sistema di trazione integrale e con un’architettura da 800 Volt. Essa permetterà di effettuare delle ricariche molto rapide, e questo è uno degli aspetti fondamentali sulle quali le case devono lavorare, nella speranza di far avvicinare il cliente quanto più possibile alle auto a batteria.

La produzione avverrà nello stabilimento di Solihull, nel Regno Unito, e dovrebbero arrivare anche delle versioni Mild Hybrid e Plug-In Hybrid in futuro. Per il momento non ci sono notizie riguardo al prezzo, ma è facile che si avvicinerà molto alla soglia dei 100 mila euro. Nei prossimi mesi dovrà iniziare la produzione, così come i test su strada, nella speranza che il SUV ad emissioni zero possa arrivare presto nelle nostre concessionarie.

Impostazioni privacy