La nuova Toyota rivoluziona il settore: né a benzina né elettrica, si apre una nuova era

Si apre una nuova Era in casa Toyota, con il colosso giapponese che dà così vita a un’auto che va oltre al concetto di benzina ed elettrico.

Uno dei colossi automobilistici che in questi anni ha dimostrato di essere uno di quelli maggiormente in grado di andare incontro alle innovazioni, soprattutto per quanto concerne il motore, è la Toyota. La casa giapponese da anni punta a una serie di evoluzioni delle componenti tecnologiche del veicolo, cercando soprattutto di creare un’auto che possa essere ecologica.

Toyota Supra novità motore BMW B-Fuel carburante ecosostenibile
Toyota, si apre una nuova Era (Canva – derapate.it)

Non è un caso che la Toyota al giorno d’oggi sia una delle aziende che ha maggiormente dimostrato di poter essere al passo con i tempi in una categoria come quella WRC del rally, dove le vetture sono ibride. I costi sono davvero molto elevati, motivo per cui sono solo tre le case che hanno scelto di prenderne parte e la Toyota è quella che ha deciso di investire maggiormente.

Lo si vede anche dal fatto che ha accettato il fatto di avere sotto contratto solo come part timer due leggende come Sebastien Ogier, otto volte campione del mondo, e Kalle Rovanpera, il più giovane campione di sempre e due volte iridato. La Toyota però non crede al momento che il solo elettrico possa essere un vero punto di riferimento per la mobilità del futuro.

Lo ha spiegato più volte il numero uno della casa giapponese, ovvero Akio Toyoda, con quest’ultimo che è uno dei più convinti sostenitori del fatto che l’elettrico dovrà solo essere una delle opzioni sul mercato e non l’unica. Per questo motivo la Toyota ha deciso di dare vita a un nuovo modello che può rivoluzionare il mondo automobilistico.

Toyota Supra: azionata con carburante B-Fuel

La Toyota Supra è uno delle auto di punta storiche della casa giapponese, con questo modello che si era affacciato per la prima volta al grande pubblico nel lontano 1978. Da allora è rimasto un mito straordinario, con il progetto che inizialmente si era interrotto nel 2002, salvo poi farlo ripartire nel 2019.

Toyota Supra novità motore BMW B-Fuel carburante ecosostenibile
Toyota Supra (Toyota Press Media – derapate.it)

La nuova Supra continua così a rimanere una delle auto più in voga nel mondo dei motori, con questa auto che sembra prossima a un cambiamento davvero epocale, come riporta la rivista giapponese Best Car Web. Sembra infatti che la Toyota non sarà da sola nella progettazione della nuova Supra, ma avrà un grande aiuto dalla BMW, con i due colossi che daranno vita a un propulsore innovativo.

Quest’ultimo infatti sarà un 6 cilindri da 3000 di cilindrata che non sarà da considerarsi né a benzina né elettrico, ma comunque totalmente a impatto zero. La Supra infatti sarà un modello che funzionerà solo con carburante B-Fuel, ovvero i nuovi carburanti sintetici che sono a emissioni zero di carbonio, il che permetterà di garantire potenza ed ecologia.

Questa auto infatti avrà modo di erogare un massimo tra i 394 e i 400 cavalli, il he la renderà ancora più prestazionale rispetto agli odierni 382. Per il momento però è un progetto ancora lontano dal concretizzarsi, in quanto la Toyota è convinta che il progetto della attuale Supra sia vincente e non ha intenzione di rinnovarlo così sensibilmente nel breve periodo, ma la collaborazione con BMW può rivoluzionare il mercato automobilistico.

Impostazioni privacy