La “Lamborghini” spagnola fa tremare il mercato delle supercar: è un gioiello rarissimo, che bellezza

La concorrenza per la casa di Sant’Agata Bolognese si sta facendo sempre più serrata. Ecco l’ultima hypercar che sfiderà i bolidi Lamborghini del futuro.

La Lamborghini è una istituzione in materia di supercar. Le linee tese e spigolose dei modelli di punta del brand del Toro hanno fatto scuola. Nessuno è riuscito ad imitare lo stile Lamborghini. Ci hanno provato in tanti, ma il brand del Gruppo Volkswagen ha portato la livella così in alto da non poter nemmeno farsi avvicinare dalla concorrenza.

La "Lamborghini" spagnola fa tremare il mercato delle supercar
Novità in casa Lamborghini – derapate.it

Il DNA delle auto create da Ferruccio Lamborghini è stato portato avanti da una ricca eredità tedesca, creando dei capolavori senza tempo. Un esempio lampante è stata l’Urus. L’auto a ruote alte, infatti, ha portato ad una rivoluzione totale e le principali rivali sul mercato sono state costrette a reinterpretare il concetto stesso del SUV in modo alternativo per non copiare Lamborghini.

Lo stesso si sta verificando, da decenni, nel settore delle hypercar. E’ meglio puntare ad uno stile più morbide e con linee sinuose perché il design della Lamborghini non può essere battuto. Uscirebbero fuori solo delle banali imitazioni. Anche le case storiche come la Hispano Suiza hanno compreso la necessità di scommettere sulla tecnologia elettrica, cercando di portarsi avanti rispetto alla concorrenza nostrana. Il noto produttore spagnolo festeggerà nel 2024 il 120mo anniversario dalla fondazione.

Il brand è rinato nel 2019 su iniziativa del Gruppo Peralada e di Miguel Suqué Mateu, pronipote del fondatore. Sagrera sarà il terzo modello della super gamma di Hypercar 100% elettriche da 1.114 Cv. Le sorelle minori Carmen e Carmen Boulogne hanno già fatto impazzire i fan. Dalla ricerca costante della perfezione sono nate vetture da sogno. La Sagrera ha gettato le basi per quanto riguarda il design in futuro del marchio.

Le caratteristiche della rivale Lamborghini

La Hispano Suiza si è prefissata degli obiettivi molto importanti, ma il progetto è ancora top secret sotto tanti aspetti. “Non posso ancora rivelare molti dettagli ha affermato il boss Martínez Campos, come riportato su Ansa – ma confermo che vogliamo continuare a soddisfare i desideri dei nostri clienti, che ci hanno domandato qualcosa di simile, e di continuare ad essere unici“.

La casa catalana è tornata in auge per mantenere viva la leggenda del brand, elevando le performance, la sportività e la passione per il lusso a un nuovo livello. Si parla di un prezzo record. Già la Carmen parte da 1,5 milioni di euro, ma è curata in ogni minimo dettaglio. Date una occhiata al video del canale YouTube della Carmen Boulogne. La vettura, oltre ad essere una scheggia, presenta degli interni paragonabili a quelli di una Bugatti Chiron.

La factory della casa spagnola si trova sulla ruta Ribas, nel quartiere La Sagrera, a Barcellona. Ai tempi occupava 1.800 persone su una superficie di 50.000 metri quadrati. La nuova Hispano Suiza avrà una nuova batteria da 103kW che è già in fase di test sulla Carmen Boulogne. Le innovazioni aerodinamiche dovrebbero permettere un ulteriore balzo in avanti notevole. La Sagrera è il nome di questo quartiere di Barcellona e ora diventerà ancora più noto nel mondo, grazie alla nuova hypercar.

Impostazioni privacy