Porsche ha davvero esagerato: che spettacolo il nuovo SUV elettrico, è finita per la concorrenza

La Porsche è pronta a svelare il suo nuovo Suv completamente elettrico: potenza esagerata, sbaraglia la concorrenza

In principio fu la Cayenne. Una vera e propria rivoluzione, almeno all’avvio della produzione di questa vettura, perché la Porsche non si era mai lanciata nella categoria dei Suv. Un marchio di lusso come quello tedesco, dove la velocità sottoforma di supercar era un dogma imprescindibile, si lanciava in un mercato nuovo.

Porsche ha davvero esagerato: che spettacolo il nuovo SUV elettrico, è finita per la concorrenza
Porsche – Derapate.it

Con il sennò del poi si è rivelato un successo pazzesco, perché i Suv sono ora le categorie di auto più ricercate ed amate dagli italiani. D’altronde si tratta di auto “complete”, perfette per i viaggi ma anche per l’off road, quello più impegnativo. Se la Cayenne è stato il primo modello targato Porsche, il marchio di Stoccarda ha poi realizzato anche un altro Suv.

Si tratta di una versione leggermente più piccola nelle dimensioni, quasi un entry level in questa categoria – ammesso si possa definire così – per chi volesse un’auto più compatta. Ci riferiamo naturalmente alla Macan che quest’anno vedrà il debutto della nuova generazione.

Porsche, arriva il nuovo Suv elettrico: potenza esagerata

La Porsche Macan, nella nuova versione, sarà totalmente elettrica. Una decisione rivolta con uno sguardo al futuro, anche perché dal 2035 in Europa non sarà più possibile produrre vetture a combustione interna. Da qui la svolta green anche in casa Porsche, con lo sbarco della Macan EV.

Porsche Suv elettrico
Una Porsche Macan: arriva la nuova versione elettrica (media press) – Derapate

Questa inizialmente affiancherà la versione con motore endotermico, almeno per i primi mesi, prima che quest’ultima vada definitivamente “in pensione”. La Macan EV è la prima vettura sviluppata sulla piattaforma Ppe e, quindi, grande è la curiosità per questo modello in quel di Stoccarda.

Il lavoro di sviluppo è stato poderoso sia per rendere aerodinamica al massimo la carrozzeria pur restando fedeli al marchio Porsche ma anche per mettere a punto il powertrain elettrico, testato in condizioni davvero estreme.

Ma quale sarà il propulsore che spingerà questa vettura? La batteria avrà una capacità di 100 kWh (95 effettivi) ed è possibile ricaricare in modalità fast la batteria in meno di 22 minuti, passando dal 10 all’80%. Se la ricarica rapida è consentita fino ad un massimo di 270 kWh di potenza grazie alla piattaforma Ppe che ha un’architettura ad 800 Volt, a corrente alternata si può ricaricare fino a 11 kWh.

Ottima l’autonomia dichiarata, di oltre 500 km. Le versioni disponibili saranno diverse, sia con la trazione posteriore che integrale; davvero potente il modello top di gamma, con tanto di doppio motore, che garantisce ben 612 cavalli ed una coppia superiore ai 1000 Nm grazie al doppio motore.

Impostazioni privacy