Ora è successo anche al Diesel, sorpresa di Natale al distributore

Il diesel torna ad essere grande protagonista. Non c’è alcun dubbio a riguardo. Ecco la novità che arriva a dicembre.

Della benzina si parla sempre tantissimo, visto e considerato che è il principale carburante tradizionale utilizzato. Ad ogni modo, però, non è affatto l’unico. Anche il diesel è molto conosciuto e apprezzato dagli automobilisti che ne fanno volentieri uso anche nel 2023.

diesel carburante abbassa i prezzi
Diesel (derapate.it – Canva)

E, presumibilmente, nel 2024. Entrambi i carburanti purtroppo hanno subito un aumento dei prezzi negli ultimi anni a causa di una crisi internazionale legata anche – ma non solo – al conflitto fra Russia e Ucraina.

Detto questo, nelle prossime righe tenteremo di capire meglio le ultime novità legate proprio al diesel. A dicembre alcune cose sono cambiate in tal senso. Poco prima della fine del 2023 praticamente. Detto questo, affrontiamo la questione che nelle ultime ore ha già fatto tantissimo chiacchierare automobilisti e esperti del settore.

Diesel, che novità a dicembre: i dettagli

Ci sono alcune novità non indifferenti per quanto riguarda i carburanti. I prezzi in effetti appaiono ancora in calo. Le medie nazionali di benzina e diesel continuano a diminuire notevolmente. A rilevare ciò ci ha pensato Quotidiano Energia, ed è chiaramente un’ottima notizia per tutti gli automobilisti italiani. In base a quest’ultima elaborazione, con i dati comunicati dai Gestori dell’Osservaprezzi del Mimit aggiornati, il prezzo medio della benzina in modalità self è di 1,784 €/l. Le compagnie variano dai 1,773 ai 1,899 €/l. Buone notizie quindi dalla benzina, o quantomeno confortanti.

diesel carburante abbassa i prezzi
Diesel, abbassano i prezzi (derapate.it – Canva)

Anche dal diesel giungono aspetti positivi rispetto alle ultime settimane. Il prezzo medio praticato dal diesel in modalità self pare essere di 1,757 €/l. Le compagnie, in questo caso, variano da 1,748 a 1,771 €/l. Per quanto riguarda entrambi i carburanti, arrivano ottime notizie anche per il servito. 1,928 €/l per la benzina e 1,901 €/l per il diesel. Queste sono buone notizie, il che è francamente indiscutibile, ma c’è ancora molto lavoro da compiere per raggiungere un traguardo effettivamente positivo.

Tanti automobilisti fanno ancora grande fatica per quel che permane l’azione di riempire il carburante. Vedremo come andranno le cose di qui ai prossimi anni. E’ certo e indiscutibile assolutamente che ci sia ancora tantissimo lavoro da fare per raggiungere un risultato considerabile effettivamente eccezionale da tutti. Per ora, almeno questo, non si stanno superando più le soglie preoccupanti di qualche mese fa. Ma la stabilità non deve rimanere questa, assolutamente no. Non ci resta altro da fare che attendere e capire se ci sarà un abbassamento o un rialzamento dei valori in futuro.

Impostazioni privacy