Ferrari, annunciato il nuovo pilota per il 2024: fan impazziti, è una vecchia conoscenza

La Ferrari ha appena fatto un annuncio pazzesco, che manda in visibilio i fan. Ecco chi è il pilota per il 2024.

Il 2023 motorsportivo della Ferrari è stato ricco di alti e bassi, dal momento che in F1 è arrivata una sola vittoria, maturata con Carlos Sainz al Gran Premio di Singapore, ma si è fatta anche la storia in un’altra categoria. La 499P Hypercar ha infatti vinto la 24 ore di Le Mans, a cinquant’anni dall’ultima partecipazione.

Ferrari nuovo pilota
Ferrari con Charles Leclerc in azione a Las Vegas (ANSA) – Derapate.it

L’impresa è stata fatta dal team AF Corse, grazie a piloti brillanti come Antonio Giovinazzi, James Calado ed Alessandro Pier Guidi, ai quali nel 2024 si aggiungerà un altro fenomeno assoluto. La Ferrari ha infatti annunciato un ingaggio davvero notevole, e tutti i tifosi faticano a trattenere la loro gioia.

Ferrari, nel 2024 arriva Robert Kubica

I tifosi della Ferrari accolgono Robert Kubica come nuovo pilota di AF Corse, e c’è la seria possibilità che il pilota polacco corra sulla 499P Hypercar nel FIA WEC. Infatti, la casa di Maranello, che ha vinto la 24 ore di Le Mans in questa stagione concludendo poi al secondo posto tra i costruttori nel mondiale endurance, dovrebbe avere una terza macchina il prossimo anno, ma a questo punto, possiamo davvero attenderci di tutto.

Robert Kubica correrà con la Ferrari
Robert Kubica notizia strepitosa (Twitter) – Derapate.it

Infatti, il Cavallino non ha ancora annunciato la line-up neanche per le due vetture di punta, ed al momento l’unico confermato ufficialmente è Nicklas Nielsen, che ha corso sulla #50 mettendo a referto il giro più veloce a Le Mans e portando a casa tanti podi. Tuttavia, non ci sono dubbi sul fatto che Kubica potrebbe portare un grande aiuto alla Ferrari, visto che di risultati notevoli, nel mondo dell’endurance, ne ha già ottenuti tanti.

Dopo il titolo vinto in classe LMP2 qualche anno fa, Kubica si è ripetuto quest’anno vincendo il titolo piloti del FIA WEC con il team WRT, un risultato eccezionale per un ragazzo che, nonostante le difficoltà, non si è mai arreso. Infatti, tutti ricorderete ciò che gli accadde nel 2011, quando era pilota della Renault in F1, ed ottenne il miglior tempo nei test invernali di Valencia, quando ebbe un terribile incidente in un rally che lo costrinse ad un lungo stop.

Il grave infortunio al braccio lo tenne lontano dal mondo delle corse per anni, ma nonostante questo, nel 2019 è tornato in F1 con la Williams, andando anche a punti nel GP di Germania. Tuttavia, la sua situazione fisica e la crisi tecnica del team non gli hanno permesso di ottenere risultati di rilievo, motivo per il quale si è concentrato su altri tipi di gare, trovando una seconda giovinezza nell’endurance. Questa categoria sta crescendo di anno in anno, ed avere Kubica a Maranello è sicuramente una grande notizia.

Si tratta di una sorta di chiusura del cerchio, dal momento che Kubica sembrava destinato a correre con il Cavallino anche in F1, ma poi arrivò quel drammatico incidente che cambiò del tutto le carte in tavola. Ora siamo tutti in attesa di capire quello che sarà il suo ruolo, ma non ci sono troppi dubbi sul fatto che correrà con la Hypercar.

Impostazioni privacy