Lancia, un’ammiraglia che fa sognare: adesso BMW e Mercedes hanno un concorrente in Europa

In casa Lancia si fanno le cose sul serio, ed ora è in arrivo un modello che punta in alto. Tutti i dettagli su di lei.

Oggi vi parleremo del rilancio del marchio Lancia, che ormai da troppi anni produce solamente la Ypsilon, modello che comunque si difende alla grande. Infatti, nel mese di agosto è stata la seconda auto più venduta in Italia, riuscendo a scavalcare anche una Dacia Sandero che si era ormai abituata alla piazza d’onore.

Lancia che novità
Lancia logo (Adobe Stock) – Derapate.it

Davanti c’è solo l’imprendibile FIAT Panda, simbolo del dominio del gruppo Stellantis sul mercato delle utilitarie nel nostro paese. La holding multinazionale olandese è proprietaria anche della Lancia, ed in questi mesi si è deciso per un piano di rilancio dalla durata di 10 anni.

Il tutto scatterà già dal 2024, quando debutterà la nuova Ypsilon, che sarà disponibile sia con motore termico che elettrica. Le forme saranno molto futuristiche, specie se confrontata con il modello attualmente in commercio, ma le novità future non si limitano di certo alla sola Ypsilon, che aprirà una nuova era per la casa italiana.

Nel 2026 arriverà la nuova ammiraglia, ovvero la Gamma, mentre nel 2028 toccherà alla Delta. Entrambe verranno proposte solamente in versione ad emissioni zero, e ci sarà da capire quella che sarà la risposta della clientela a tale decisione. A questo punto, diamo un’occhiata a ciò che sappiamo sulla nuova gamma.

Lancia, ecco come sarà la nuova ammiraglia Gamma

Come detto, il secondo modello che fa parte del programma di rilancio decennale del marchio Lancia sarà la Gamma, chiamata a recitare il ruolo dell’ammiraglia. L’auto sarà la prima ad essere prodotta solamente in versione elettrica, dal momento che la Ypsilon del prossimo anno verrà realizzata anche con motore a combustione.

Lancia Gamma fa paura
Lancia Gamma in arrivo – Derapate.it

Verrà prodotta sulla piattaforma STLA Medium di Stellantis, ed è molto probabile che nascerà nello stabilimento di Melfi, in provincia di Potenza. Dovrebbe essere costruita assieme ad altri modelli di marchi che fanno parte della holding multinazionale olandese, come la Jeep Compass e la Opel Manta, ma pare che di mezzo ci saranno anche altre vetture.

Secondo quello che emerge, la nuova Gamma sarà simbolo di eleganza, lusso e tecnologia, e verrà dotata di un design del tutto innovativo. Per quello che riguarda le dimensioni, si parla di una lunghezza importante, pari a circa 4,7 metri, e sarà composta da una carrozzeria molto particolare, diventando un’ammiraglia “non berlina”.

Infatti, si parla del fatto che possa essere un mix tra una berlina ed un crossover, con le forme da SUV a dominare la scena. L’obiettivo è quello di sfidare marchi come Audi, BMW e Mercedes, veri e propri colossi europei del settore automotive, con il CEO di Lancia, ovvero Luca Napolitano, che ha parlato di un modello in grado di stregare tutti.

Secondo l’amministratore delegato, la nuova Gamma sarà rivoluzionaria ed inedita, e non somiglierà a nessuna auto già presente sul mercato. A questo punto, occorre solamente attendere alcuni dettagli più ufficiali, nella speranza che presto venga rilasciata anche qualche immagine.

Impostazioni privacy