Scena hot in autostrada, poi tira fuori una pistola: la donna fa tremare gli automobilisti (VIDEO)

Definire eccitante questa scena, nonostante le premesse, è inappropriato a dir poco: una donna senza veli ha aperto il fuoco in strada terrorizzato gli automobilisti. 

Ancora violenza in strada ma questa volta, l’episodio sembra uscito da Sin City di Frank Miller per l’assurdità e la teatralità di quanto è avvenuto. Una donna ha bloccato il traffico completamente nuda ma più che per la sua mancanza di vestiti, questa persona è riuscita a monopolizzare l’attenzione dei tanti automobilisti in coda all’ora di punta perchè stringeva in mano un’arma da fuoco.

Scena hot in autostrada, poi tira fuori una pistola: la donna fa tremare gli automobilisti (VIDEO)
Autostrada – Derapate.it

Non è ancora chiaro cosa abbia scatenato la follia di una donna dall’identità ignota che attorno alle quattro e mezza di pomeriggio del 26 luglio ha deciso di scendere in strada completamente nuda, bloccando il traffico su uno dei ponti principali della città in cui dimora brandendo un’arma da fuoco carica e sparando diversi colpi spaventando i presenti che si stavano recando a lavoro o a compiere le loro faccende quotidiane in automobile.

L’episodio è avvenuto su uno dei ponti più famosi d’America ovvero il Bay Bridge di San Francisco, una lingua d’asfalto di circa 8 chilometri che connette la città più famosa d’America con la baia di Oakland permettendo agli automobilisti di attraversare la baia senza un traghetto. Peccato che quel giorno, le cose siano andate diversamente…

Armata fino ai denti

Secondo i testimoni che hanno chiesto l’intervento della polizia, la donna che viaggiava a bordo di una Chevrolet Cobalt avrebbe iniziato a dare di matto scendendo dall’auto con un coltello in mano, minacciando evidentemente gli automobilisti attorno a lei. Senza un motivo, la donna sarebbe tornata in auto denudandosi completamente e scendendo di nuovo in strada, stavolta con una pistola carica tra le mani.

La donna ha iniziato a sparare in aria urlando, prendendosela con chiunque le capitasse a tiro. Il suo pericoloso teatrino ha causato un ingorgo enorme sul ponte che non si è risolto prima di due ore, questo il tempo necessario agli agenti per intervenire e disarmare la donna prima che questa potesse nuocere davvero a qualcuno.

Difficile stabilire cosa sia successo, al momento. Forse è stato l’uso di qualche droga a spingere questa persona alla follia. Ciò che è certo è che un episodio come questo in uno dei paesi occidentali con il maggior numero di crimini legati alle armi da fuoco al mondo non è una novità. Non è il primo caso e purtroppo, dubitiamo sarà l’ultimo.

Impostazioni privacy