Brutta storia per Alfa Romeo: “quest’auto (vendutissima) è la peggiore di tutte” | Di che modello si tratta

L’Alfa Romeo è in un ottimo momento di forma, ma nella sua gamma c’è un modello disastroso. Ecco di quale si tratta.

Il marchio Alfa Romeo sta volando in termini di vendite, ed anche nel mese di giugno, il SUV Tonale è stato al top del suo Segmento C-SUV. Nessuno ha fatto bene quanto lei, ma anche la Stelvio e la Giulia, dal canto loro, stanno dando man forte, a conferma della grande crescita della casa del Biscione.

Alfa Romeo che disastro
Alfa Romeo logo (Adobe Stock) – Derapate.it

Il prossimo 30 di agosto verranno tolti i veli alla nuova supercar, la 33 Stradale, destinata a farsi valere nel mondo delle auto di lusso. L’Alfa Romeo però, deve affrontare anche un discreto problema, che rischia di rovinarle i piani in una parte del pianeta molto delicata. Ecco cosa sta accadendo.

Alfa Romeo, verdetto durissimo per la Giulia

Un articolo apparso sulle colonne di “Motor Junkie” ha tagliato le gambe a chi ama il marchio Alfa Romeo, dal momento che la berlina Giulia è stata definita l’auto peggiore che sia mai stata venduta negli Stati Uniti d’America dal 2000 in avanti. Le parole utilizzate, come vedremo, sono state durissime.

Ecco un esempio: “I clienti si aspettavano un prodotto di qualità e che potesse essere affidabile, ma non è questo il caso. La Giulia è una delle peggiori auto uscite dal 2000 in poi“. Si tratta di una vera e propria lista che è stata stilata, per parlare delle vetture peggio riuscite che siano state vendute in America nel nuovo millennio, e ne fanno parte anche la Fiat 500X e la 500L, come a far capire che certi tipi di auto italiane, da quelle parti, non sono proprio gradite.

Le brutte notizie non sono finite qui per l’Alfa Romeo Giulia, visto che poco tempo fa è stato pubblicato un altro articolo molto duro, che sa di bocciatura netta. A realizzarlo è stato “Cars US News“, che ha riportato diverse recensioni della clientela, ed anche in questo caso, non ci sono di certo andati leggeri.

Alfa Romeo Giulia distrutta da un articolo
Alfa Romeo Giulia alla presentazione (ANSA) – Derapate.it

Ecco cosa è stato riportato: “Con un prezzo compreso tra i 42.000 ed i 76.000 dollari, la Giulia è troppo costosa ed anche datata rispetto alle rivali. Gli interni sono troppo poco spazioni, anche in questo caso, in rapporto con la concorrenza“. Per quello che riguarda i guasti tecnici, il sito non ne ha parlato, specificando che, almeno per ora, non ci sono dati sufficienti per dare un giudizio preciso.

Va dato atto al portale di essere stato onesto, e di aver sottolineato anche i punti a favore di questa vettura. Tra di essi, spiccano l’ottima potenza e la maneggevolezza, ma anche i buoni spazi a disposizione di conducente e del passeggero che si siede davanti. La Giulia, nel 2020, ha avuto dati discreti sul fronte delle vendite.

Nell’anno dell’esplosione della pandemia, ne sono state immatricolate circa 8.000 negli Stati Uniti d’America, un numero che rientra nella media. Non possiamo parlare di dati record, ma neanche di un clamoroso flop. A questo punto, vedremo quale sarà la risposta degli americani ai prossimi modelli di questo costruttore.

 

Impostazioni privacy