David Beckham, terribile disavventura alla guida: in pochi lo ricordano

In pochi ricorderanno cosa è successo qualche anno fa alla star internazionale, David Beckham: ecco cosa faceva alla guida.

Ridurre ad ex calciatore un riassunto che parli di David Beckham sarebbe troppo. Il britannico che oggi è imprenditore e dirigente sportivo è stato anche modello e provetto attore in diversi spot. I meno giovani ne ricorderanno certo qualcuno degli inizi anni Duemila. Il forte centrocampista che ha giocato in quattro dei club più forti al mondo ha fatto parlare forse di sé più per quello che ha fatto fuori dal campo che per le sue gesta.

Beckham, guai alla guida: l'episodio
David Beckham (derapate.it – Ansa foto)

Storici i litigi con l’allenatore che per primo gli diede spazio tra i professionisti nel 1994, Sir Alex Ferguson. Lo scozzese ha più volte ammesso di non riconoscere più Beckham da quando quest’ultimo era diventato praticamente un divo, forse interessandosi sempre meno al calcio. Pensate che una volta Ferguson gli tirò persino uno scarpino, finendo per ferirlo ad un occhio.

David Beckham shock, era alla guida quando è successo

Il matrimonio con una delle famosissime Spice Girls, Victoria Adams, il passaggio ai Galacticos del Real Madrid ed una vita sempre più proiettata verso gli affari, non sono piaciuti non solo al suo ex allenatore ma anche a tanti fan del britannico chiamato lo Spice Boy. Da dire però che l’ex numero 7 dei Red Devils non ha mai compiuto gesti da bad boy e fatto parlare di sé per eccessi fuori dal campo, tranne però che in un episodio.

Il fatto però accadde circa un anno fa, quando la carriera del classe ’75 era già finita e perciò, senza comportare problemi per le società che ne detenevano il cartellino. Tra queste, ricordiamo che c’è stato anche il Milan.

David Beckham ha fatto parlare di sé sui tabloid inglesi, stavolta sì per un gesto sconsiderato. Infatti in pochi ricorderanno di aver letto la notizia ma statene certi che in Gran Bretagna non sarà così, al dirigente sportivo fu sospesa addirittura la patente.

Cellulare alla guida per David Beckham
Un giovane Beckham in auto a Madrid (derapate.it – Ansa foto)

Il 21 novembre del 2018 fu una data memorabile ma non in positivo per David Beckham, sorpreso ad usare il telefono cellulare mentre era alla guida. Mentre girava per Londra con il suo Bentley Bentayga Suv, l’ex centrocampista della Nazionale inglese veniva quindi fermato e multato.

Secondo quanto riportava in quei giorni il Daily Mail, poche settimane dopo per la stella del calcio sarebbe arrivata una clamorosa condanna: 973 sterline, più 228 sterline di spese legali e tasse e la sospensione per sei mesi della patente. Anche i divi non possono sfuggire al Codice della Strada.

Impostazioni privacy