Non copritela mai nella vostra auto: rischiate di fare un danno

Un consiglio per tutti i guidatori riguardo a questo piccolo aggeggio all’interno della vettura, che molti forse neanche conoscono l’utilizzo.

Gli amanti delle automobili ed i guidatori frequenti, che passano giornate intere all’interno della propria vettura, dovrebbero conoscere a memoria cosa c’è all’interno dell’abitacolo. Sapere a cosa servono tutti i pulsanti dell’auto, riconoscere le spie luminose e azionare i vari servizi interni.

Dispositivo a cui fare attenzione nell'auto
Cruscotto (AdobeStock) – Derapate.it

Ma a volte, anzi molto spesso, chi guida un’auto si preoccupa soltanto delle situazioni marginali e più note. Ovvero quando e dove mettere il carburante, capire la velocità di andamento dell’auto e poco altro. Andrebbero invece studiati e riconosciuti tutti gli arnesi e l’oggettistica che è posizionata dentro la vettura.

Ad esempio c’è una piccola cosa, che in molti avranno considerato poco o addirittura mai, che si trova dentro tutte le automobili. Si tratta di una griglia molto minuta, senza né bottoni né led al suo interno, che rappresenta in realtà una funzione molto importante per chi guida e per la gestione dell’aria all’interno dell’abitacolo, sia in estate che in inverno.

Piccola griglia nell’auto: fate attenzione a questo dettaglio

Tale griglia solitamente si trova in prossimità del cruscotto, dietro la quale si trova una sorta di sensore atto a rilevare la temperatura interna dell’abitacolo. In pratica è una strumentazione importante per mettere in moto l’aria condizionata dell’auto, perché l’aria entra attraverso la griglia e si fa riconoscere dal sensore che segnala dunque quanto è caldo o freddo l’ambiente interno.

Dispositivo a cui fare attenzione nell'auto
Cruscotto (AdobeStock) – Derapate.it

Un oggetto dunque importante, e che soprattutto non va sottovalutato o coperto. Se viene posizionato sopra la griglia un deodorante per ambienti o una calamita per abbellire l’interno dell’auto, il sensore potrebbe perdere la sua funzione. Ovvero rilevare la temperatura e interrompere l’erogazione quando viene raggiunta la giusta condizione termica.

Il consiglio è dunque quello di individuare la griglia che controlla la temperatura dell’ambiente e lasciarla pulita e scoperta, così da non avere problemi con l’aria condizionata, che al contrario potrebbe sembrarvi difettosa o malfunzionante qualora tale griglia dovesse essere ostruita da qualche corpo estraneo o oggetto esterno.

Un avvertimento anche e soprattutto a chi guida auto elettriche di nuova generazione come la Tesla Model S. La nota vettura dell’azienda di Elon Musk ha spostato la griglia ed il relativo sensore tra i due sedili, in prossimità del vano porta-oggetti. È dunque semplice appoggiarvi sopra una bibita o un pacchetto di sigarette, che rischiano di compromettere la funzionalità e la percezione dell’aria.

Impostazioni privacy