Maxi garanzia di quasi 10 anni per la nuova auto: chi la compra dormirà sonni tranquilli

Arriva la svolta per questa nuova entusiasmante auto: una garanzia che promette un’innovazione per tutto il settore automobilistico.

Cosa può dare una scossa di adrenalina al settore auto, in una fase altalenante tra spinte verso il futuro delle emissioni zero e le resistenze del mercato? Probabilmente la risposta a questo quesito la possono dare esclusivamente i costruttori, in particolare quelli orientati allo sviluppo di tecnologie sempre più innovative.

remac garanzia
Questa auto ha una garanzia di 10 anni (Derapate)

Proprio sul piano delle nuove tecnologie si gioca il futuro del settore dell’automotive. Non è semplice immaginare altro protagonista che possa scuotere l’immaginazione degli automobilisti, se non chi progetta, costruisce e sviluppa i modelli che appassionano gli amanti dei motori e sui quali si sperimentano le soluzioni che poi arriveranno a tutto il settore.

La novità che dà una scossa

Rimac Nevera rappresenta proprio questo: un sogno che sembra destinato a pochi, ma che può diventare un riferimento per molti. Una hypercar elettrica che vanta prestazioni incredibili unite a una tecnologia all’avanguardia e innovativa. Ma qual è il fulcro della sua particolarità estrema?

garanzia batteria rimac nevera
Rimac Nevera, con la nuova incredibile garanzia – Instagram pagina ufficiale Rimac Automobili – derapate.it

Il centro del progetto è la sua incredibile batteria da 1,4 MW, costruita in modo certosino e curata in ogni minimo dettaglio,  studiandone peso, prestazioni, packaging. La prima innovazione è proprio nella forma ad H della batteria che rimpiazza la tradizionale formula piatta, consentendo a pilota e passeggero di sedersi in una posizione più bassa e coinvolgente. Una configurazione ideale per una hyper GT, che allo stesso tempo non impedisce prestazioni elevate e una vasta autonomia.

Proprio sulla lunghezza dell’autonomia punta la garanzia della batteria, con una scelta chimica di litio, manganese, nichel abbinata a lastre di raffreddamento basate su acqua-glicole. Questo è solo un esempio delle novità ingegneristiche. Le lastre di raffreddamento non si posizionano sotto o sopra la batteria, ma la avvolgono completamente. Il risultato è una maggiore efficienza e uniformità del processo di raffreddamento su tutta la batteria.

Insieme all’autonomia sono evidenti le grandi prestazioni testate in varie occasioni caratterizzate da accelerazioni senza perdita di performance. L’autonomia è di 490 chilometri nel ciclo WLTP con una sola carica e capacità di ricaricarsi a 500 kW. Quindi è presente una garanzia di oltre 8 anni e chilometri illimitati per la batteria della Rimac Nevera, come ribadito dal direttore commerciale di Bugatti Rimac Hendrik Malinowski.

La garanzia copre tutti i difetti principali dell’accumulatore e alla sua conclusione la batteria manterrà una capacità di ricarica totale pari al 75 per cento dell’originale. Come detto una vera scossa per il settore BEV e una potente iniezione di fiducia per gli appassionati dell’elettrico su 4 ruote.

Impostazioni privacy