Il nuovo SUV di Mini è già richiestissimo: elettrico e pratico, successo annunciato

La Mini è pronta a lanciare il nuovo Suv: completamente elettrico, ha già fatto impazzire tutti gli automobilisti

La Mini è da sempre uno dei marchi che ha rappresentato la sportività a prezzi più o meno contenuti: aspetto giovanile per la vettura che è sempre stata molto apprezzata soprattutto dagli “under 30” o comunque da chi vuole un’auto che possa coniugare esperienza di guida sportiva e stile.

Nuovo Suv Mini
La nuova Mini, tutti pazzi per lei: le caratteristiche (Canva) – Derapate

Se la Cooper S è il modello di punta, un vero e proprio evergreen del marchio inglese appartenente al gruppo BMW, negli ultimi anni ha ricevuto molti consensi anche la Countryman, la versione “familiare” della vettura, con un ampio bagagliaio per chi ha bisogno di più spazio, soprattutto all’interno e dietro.

Ciò nonostante, la Mini lavora alacremente per un nuovo modello che vedremo presto sul mercato. Si tratta della Mini Aceman, una vettura completamente elettrica, un crossover di dimensioni più compatte rispetto alla Countryman, come ammesso dall’Head of Mini Stefanie Wurst.

La nuova Aceman è stata testata al Circolo Polare Artico ed ora i test si sono spostati nel caldo del deserto per verificare il sistema di ricarica ed il raffreddamento della batteria a temperature elevate.

Mini Aceman, motore e interni: la nuova vettura a zero emissioni

La Mini Aceman sarà soltanto elettrica e sarà lunga circa 4 metri (4,07 per l’esattezza) e larga 1,7 metri. Quattro porte ed un portellone davvero molto ampio, per le dimensioni si piazza esattamente tra la Mini Cooper e la Countryman.

Nuovo Suv Mini
La Mini Aceman, il nuovo Suv del modello (media press) – Derapate

Lo spazio interno è davvero ampio e perfetto per cinque passeggeri, l’auto è stata realizzata sul pianale sviluppato dalla Bmw con la Great Wall. Il design rispecchia in pieno i principi della Mini, che punta ad ottenere il maggior spazio possibile a fronte di dimensioni esterne il più compatte possibile, con una carrozzeria a due volumi con sbalzi corti che ha proprio questo tratto distintivo. All’interno non manca ovviamente l’uso della tecnologia. L’autonomia dell’auto dovrebbe essere di circa 400 km grazie ad una batteria da 54,2 kWh e due le versioni disponibili, quella da 184 cavalli ed una più veloce da 218 cavalli.

Non vi sono invece notizie sul prezzo di listino della vettura; di certo non sarà economica, basti pensare come la Mini Cooper E a zero emissioni ed a tre porte abbia un prezzo di listino a partire da 32mila euro per poi sfondare anche quota 40 con le versioni più accessoriate. Si può quindi facilmente intuire come quest’auto avrà un prezzo leggermente superiore.

Impostazioni privacy