Tiberio Timperi, attimi di panico per il conduttore Rai: “Ciao core…”

Grande spavento per Tiberio Timperi, uno dei volti più noti di casa RAI. Andiamo a dare un’occhiata a quanto è accaduto da poco.

Essere personaggi famosi implica anche maggiori rischi rispetto alle persone “normali”, dal momento che si può essere anche vittime di tentativi di truffe e rapine, e di questo se ne è accorto alla grande anche Tiberio Timperi, noto conduttore televisivo, uno dei volti più noti di casa RAI. Per il 59enne romano, nel corso di questi giorni, c’è stato un grande spavento, che grazie alla sua scaltrezza è riuscito però a dribblare, evitando rischi ulteriori.

Tiberio Timperi truffa specchietto
Tiberio Timperi noto conduttore (ANSA) – Derapate.it

La situazione ed il tessuto economico nel quale viviamo, e questo lo sappiamo bene, ha portato la gente alla disperazione, ed a tentare qualsiasi carta pur di aumentare il proprio conto in banca. A questo punto, andiamo a dare un’occhiata a quanto accaduto a Timperi, che è stato molto bravo ad evitare un episodio molto spiacevole, ma pare essere stato comunque molto turbato da quanto è successo.

Timperi, ecco cosa è accaduto al conduttore

Sul suo profilo Instagram, Tiberio Timperi ha deciso di raccontare la famosa truffa dello specchietto, del quale, in questo caso, la vittima sarebbe dovuto essere lui. L’episodio è avvenuto a Roma, per la precisione in Via Flaminia, una delle più trafficate in assoluto, ma che a volte nasconde dei lati molto oscuri. Secondo quanto emerso, solamente la sua scaltrezza, ed anche un pizzico di fortuna, gli hanno permesso di evitare ulteriori guai e di uscirne senza problemi.

Tiberio Timperi truffa specchietto
Tiberio Timperi brutta esperienza (ANSA) – Derapate.it

Il lungo post che abbiamo postato in basso riassume quello che è stato l’episodio, ma fornisce anche alcuni consigli che possono tornare molto utili per evitare che anche altre persone possano incorrere in questo episodio, che sicuramente potrebbe spaventarvi. Si tratta di due persone che hanno circa 50 anni, lui piuttosto paffuto e con la barba, senza dimenticare il colore olivastro della carnagione, che di certo può essere un indizio utile per provare ad intentificarlo e, quindi, a diffidare subito di lui. Lei è mora con la treccia, e fa sorridere il fatto che la prima cosa che Timperi ha detto sia stata “Ciao core, e chi se ferma“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiberio Timperi (@ttimperi)

La sensazione è che il conduttore avesse capito sin da subito che c’era qualcosa che non andasse, che quei due tipi fossero sospetti e che cercavano di mettere zizzania. Il noto personaggio ha poi segnalato che poco più avanti c’era la stazione dei Carabinieri di Tor di Quinto, dove si è subito recato per raccontare quello che era successo, con la coppia di delinquenti che però si era già dileguata, riuscendo a cavarsela.

Per fortuna, il conduttore è riuscito a cavarsela, ma non tutti potrebbero essere così fortunati, dal momento che la truffa dello specchietto è molto diffusa. Il suo post è molto dettagliato e vi spiegherà nel dettaglio quello che è accaduto, ed anche tutta una serie di consigli per cercare di capire come evitare un alto numero di problemi. Siamo certi che vi aiuteranno in futuro.

Impostazioni privacy