Red Bull arriva nei concessionari: con questo modello sfiderà Ferrari anche fuori dalla pista

Una Red Bull nei concessionari: la prima hypercar della scuderia di Formula 1 è pronta a sbaragliare la concorrenza di Ferrari e Mercedes

Tre titoli mondiali piloti consecutivi ed un dominio che sembra inarrestabile. La Red Bull ha monopolizzato il mondiale di Formula 1, rendendolo quasi noioso. Nella scorsa stagione ha lasciato solo le briciole agli avversari, forse nemmeno quelle. Solo in un Gran Premio non ha chiuso con la vittoria, a Marina Bay in quel di Singapore, con il successo finito a Carlos Sainz.

Red Bull arriva nei concessionari: con questo modello sfiderà Ferrari anche fuori dalla pista
Red Bull – Derapate.it

Verstappen ha vinto in surplace, regalandosi record su record. Merito di una monoposto pressocché perfetta realizzata a Milton Keynes, un missile in grado di sbaragliare la concorrenza. Perfetta per ogni tipo di circuito, incollata a terra da far tirare fuori il massimo dai piloti, soprattutto Max.

Ed ora, con il Mondiale 2024 ormai alle porte, l’obiettivo è replicare i successi della scorsa stagione. Saranno agguerrite più che mai Mercedes e Ferrari ma in casa Red Bull partono già da una buona base di partenza, con lo sviluppo che dovrebbe essere solo una naturale conseguenza di ciò che abbiamo visto nel 2023.

Red Bull, la nuova hypercar: motore potentissimo, trema la Ferrari

Nel frattempo in casa Red Bull lavorano su più fronti. Non solo in Formula 1, ma anche per quanto riguarda il settore stradale. Una sfida totale lanciata a Ferrari e Mercedes perché nel nuovo anno sarà svelata anche la prima hypercar della scuderia.

RB17 nuova hypercar
Adrian Newey, l’ingegnere che ha progettato la Hypercar della Red Bull (Ansa Foto) – Derapate

Disegnata, manco a dirlo, da Adrian Newey, l’ingegnere di punta della scuderia e “padre” delle ultime monoposto, promette di essere un vero bolide. Sviluppata dalla divisione interna Red Bull Advanced Technologies, si chiamerà RB17 e lancerà la sfida diretta alla Mercedes-Amg One ed all’Aston Martin Valkyrie.

Il propulsore è davvero notevole; sotto al cofano, infatti, monterà un V8 biturbo ibrido in grado di sprigionare la bellezza di 1.250 cavalli, di cui 150 derivati dal sistema di recupero dell’energia proprio delle monoposto di Formula 1.

La RB17, manco a dirlo, non sarà certo per tutte le tasche. In edizione limitata, di questo gioiello saranno realizzate appena 50 vetture, per una media di circa 15 ogni anno ed il prezzo sarà di 5 milioni di sterline, che al cambio attuale fanno 5 milioni e mezzo di euro. Chissà se uno di questi modelli spetterà a Max Verstappen, vincitore già di tre titoli mondiali piloti.

Non sarà un’auto per tutti i giorni, considerato come potrà essere solo guidata solo in pista, mentre gran riserbo sul fornitore del propulsore. Ovviamente è grande la curiosità per scoprire se la Red Bull anche con una vettura a ruote coperte riuscirà a stupire il mondo intero.

Impostazioni privacy