Addio eccellente nel mondo dei motori, gli appassionati salutano una delle auto più amate: che dolore

Se ne va una pietra miliare dell’automobilismo mondiale che ha segnato decenni di successi e appassionati in tutto il mondo

Nella luce calda del crepuscolo, un’atmosfera carica di nostalgia e gratitudine circonda un’auto che si appresta a lasciare il palcoscenico delle strade. È un addio amaro eppure permeato da un senso di celebrazione. Quest’auto non è solo un insieme di alluminio e motori, ma un’icona che ha incantato gli animi degli appassionati di auto sportive in tutto il mondo negli ultimi due decenni.

È stata la musa ispiratrice di sogni e ambizioni, il simbolo di un’epoca in cui la velocità e l’eleganza si fondevano in un’unica sinfonia di prestazioni e stile. Quest’auto non è stata solo un mezzo di trasporto, ma un compagno di avventure, un fedele alleato nelle sfide della vita.

addio audi tt
Va in pensione una delle auto più apprezzate degli ultimi decenni (canva.com) – derapate.it

Ora, avvolta da un velo di commozione, si prepara a lasciare il palcoscenico delle auto sportive. Il suo rombo riconoscibile si attenua nel silenzio, ma la sua eredità resterà incisa nella storia dell’automobilismo. Le generazioni future continueranno a raccontare leggende su di lei, ad ammirarne le linee fluide e a riverire le gesta compiute. E mentre si allontana, accompagnata dagli applausi e dai sorrisi malinconici degli appassionati, rimane vivo il ricordo di un’epoca dorata, di una sportiva che ha saputo catturare l’anima di chiunque l’abbia vista correre sulla strada e fatto sognare intere generazioni.

Si conclude la carriera della Audi TT

Dopo 25 anni di onorata carriera, si conclude anche il successo della Audi TT, coupé e cabriolet di grande successo, presentata al grande pubblico nel lontano 1998 con la sua prima originale e controversa versione. Gli ultimi allestimenti speciali verranno venduti nel 2023 nel mercato britannico con il modello “Final Edition” e negli Stati Uniti con la “RS Heritage Edition”, per poi pensionarla in maniera definitiva.

addio audi tt
Nel 2023 si interromperà la produzione della Audi TT (audi.it) – derapate.it

Ma la sportiva tedesca non è l’unica a dire addio nel 2023, infatti sarà tristemente accompagnata da altre automobili che seguiranno il suo stesso destino. Altra sportiva del marchio dai quattro anelli ad abbandonare i concessionari sarà la supercar R8, dopo 16 anni di carriera e due versioni alle spalle. Altro triste addio riguarda la Ferrari Portofino M, che verrà sostituita dalla più moderna Roma Spider in arrivo nel 2024, dotata di tetto in tela retrattile per ridurre al minimo il peso della supercar italiana.

Altro addio malinconico, e per molti inspiegabile, è quello della Ford Fiesta. La utilitaria dell’Ovale Blu non verrà più prodotta a partire dal 2024, per essere rimpiazzata dalla versione 100% elettrica della Ford Puma. Anche Mercedes ha deciso di sforbiciare il proprio listino, eliminando le Classe C e Classe E nelle versioni sia coupé che cabriolet, oltre alla CLS, colpevoli di non portare alla casa madre i margini necessari per la loro sopravvivenza.

Impostazioni privacy