Hamilton in un top team, trasferimento surreale in Formula 1: l’annuncio

Hamilton è pronto a trasferirsi in un altro top team? Le voci girano già da un po’ di tempo, ma adesso è arrivata la decisione definitiva. Ecco quale sarà il futuro del pilota inglese della Mercedes.

Lewis Hamilton non ha vissuto una stagione memorabile. Quest’anno non è riuscito a vincere nemmeno un gran premio e, proprio come era già successo l’anno scorso, non è mai riuscito a lottare per vincere una gara. La sua parabola discendente dipende soprattutto dalle prestazioni della sua Mercedes, in ripresa nella seconda parte della stagione, ma ancora molto distante dalla Red Bull, in particolare dalla monoposto guidata da Max Verstappen.

Hamilton in Red Bull
Hamilton lascia la Mercedes? Fonte: Ansa (derapate.it)

Il pilota olandese ha umiliato tutti anche quest’anno, vincendo il suo terzo titolo mondiale consecutivo. Max vuole intraprendere lo stesso percorso che ha fatto Hamilton, il quale si è fermato a quota sette titoli mondiali. Nonostante non sia più giovanissimo e le prestazioni in pista non siano più quelle dei tempi migliori, Lewis Hamilton ha ancora molti estimatori all’interno del circus della Formula Uno. Le voci sul suo passaggio in un altro top team sono sempre più insistenti, ecco qual è la sua decisione

Hamilton guiderà una Red Bull? Arriva la risposta di Helmut Marko

Sembrava fosse fantamercato, ma la notizia di Lewis Hamilton alla Red Bull ha tenuto banco negli ultimi giorni. Molti addetti ai lavori hanno commentato un eventuale trasferimento alla corte di Christian Horner, ma Helmut Marko ha spento ogni speranza dei tifosi. Lewis Hamilton continuerà a guidare una Mercedes anche nelle prossime stagioni e non si trasferirà alla Red Bull nel 2024. Tutto è nato quando la posizione di Sergio Perez ha iniziato a vacillare.

Lewis Hamilton in Red Bull
Lewis Hamilton saluta il pubblico Fonte: Ansa (derapate.it)

Il pilota messicano, nonostante il secondo posto nella classifica piloti, non ha disputato una stagione positiva e potrebbe essere lasciato a piedi con un anno di anticipo. Il suo contratto scade alla fine della prossima stagione, ma la Red Bull potrebbe sostituirlo con un altro pilota. L’elenco dei nomi è abbastanza lungo, ma bisogna depennare quello di Lewis Hamilton. Il consigliere speciale della Red Bull ha spiegato perché sarebbe impossibile vedere il pilota britannico al fianco di Max Verstappen nei prossimi anni.

Dopo il finale di stagione del 2021, Hamilton e Verstappen non hanno più un buon rapporto. Qualora venissero messi nello stesso garage, potrebbero rompere un equilibrio che ha permesso alla Red Bull di vincere gli ultimi tre mondiali. Questo significa che la scuderia austriaca continuerà a puntare tutto su Verstappen anche in futuro e gli affiancherà una seconda guida, consapevole di avere un ruolo da comprimario. Un ruolo che Hamilton non accetterebbe mai.

Impostazioni privacy