Questi due marchi di auto ora sono nei guai: c’è un rischio incendio? Modelli richiamati

Ancora problemi per due brand che già in passato sono finiti al centro di polemiche per la sicurezza. I proprietari non si sentono mica tanto tranquilli. 

La sicurezza in automobile è una delle priorità quando si guida un veicolo che, nel bene o nel male, ci vede passare abbastanza tempo al suo interno da rischiare di diventare letteralmente la nostra tomba, se qualcosa va storto in autostrada mentre sfrecciamo a cento all’ora o anche banalmente, nel caso di alcune auto, se prende fuoco mentre lo stiamo ricaricando in garage come in alcuni casi estremi successi nel corso dell’anno.

Rischio incendio con queste vetture
Automobile (derapate.it)

Motivo in più per prestare enorme attenzione ai richiami che il Rapex in Europa e l’NHTSA in America mandano costantemente agli uffici stampa per segnalare problemi e rischi a bordo delle automobili che i cittadini guidano regolarmente. Per esempio parliamo di due marchi che sono già finiti al centro di uno scandalo tempo fa e che adesso hanno di nuovo un problema di sicurezza, anche se radicalmente diverso.

Stiamo parlando delle coreane Hyundai – che quest’anno tra l’altro sta conoscendo una crescita in popolarità impressionante – e Kia: i due brand erano finiti al centro di uno scandalo negli USA quando un trend su TikTok aveva dimostrato quanto fossero facili da rubare le loro vetture e nello specifico alcuni modelli. Adesso il problema è più serio e potrebbe riguardare milioni di veicoli in totale.

Rischio incendio per auto Hyundai e Kia

Il problema è saltato fuori di nuovo lunedì ma non è una novità, purtroppo: la NHTSA americana ha lanciato un comunicato per avvertire Kia e Hyundai che nel complesso sono ben sei milioni e mezzo le automobili dei brand che potrebbero essere a rischio incendio. Questo vuol dire che se guidate una Kia o una Hyundai dovete avere paura? Assolutamente no, si tratta però di un rischio che va valutato e risolto dalle autorità competenti…

Richiamo per Hyundai e Kia
Hyundai è al centro del mirino dell’NHTSA fin dal 2017 (Ansa) – Derapate.it

A bordo delle Kia come ha comunicato dopo il richiamo la casa coreana il problema è costituito dal sistema Hydraulic Electronic Control Unit che va rivisto per assicurarsi che il rischio incendio sia azzerato su modelli popolari come la Borrego, la Optima e la Sportage. La Hyundai attribuisce invece al sistema di ABS il rischio incendio a bordo delle vetture Elantra, Genesis e Vera Cruz – tra le altre – prodotte dal 2016 ad oggi.

Già a settembre, oltre tre milioni di vetture erano state richiamate per dei controlli su questo aspetto. Adesso sarà compito dell’NHTSA e della dirigenza stilare una lista di vetture a rischio che vanno controllate: per il momento, non ci sono stati casi fatali ma il rischio di un incidente purtroppo è sempre concreto e bisogna per questo prestare molta attenzione alla situazione finché non sarà risolta.

Impostazioni privacy