Non è una moto, è una macchina del tempo: ci sali sopra e torni negli anni ’80, la vogliono tutti

Questa non è una semplice moto, ma una vera e propria macchina del tempo. Ci monti in sella e ritorni di colpo negli anni ’80: ecco perché si tratta di una due ruote sognata da tutti gli appassionati

Non siamo impazziti, ma partiamo da una premessa fondamentale. Questa moto non è la DeLorean di ‘Ritorno al Futuro’ e non vi renderà dei Marty McFly a tutti gli effetti. Una cosa, però, saprà regalarvela: un’emozione quasi viscerale, di quando si saliva in sella e ci si connetteva al mezzo soltanto attraverso le proprie sensazioni. Niente elettronica, niente driving assists o ‘diavolerie’ moderne: solo tanto polso e tanta esperienza.

Yamaha XSR 900 GP prezzo e caratteristiche
Yamaha (derapate.it – Media press)

Per questo, la Yamaha XSR 900 GP è quasi un vero e proprio unicorno delle modern retrò. Perché a vederla sembra appena rientrata al paddock per mano di Eddie Lawson al Motomondiale del 1984. E invece, si tratta di una delle ultime special che la gloriosa casa di Iwata ha aggiunto alla propria gamma Legacy. Intelaiata sulla struttura già solida e apprezzatissima della XSR 900, questa nuova Yamaha unisce le soluzioni più tecnologiche e avanzate del motociclismo moderno, ad un fascino e ad un feeling di guida per veri amanti della nostalgia.

Yamaha XSR 900 GP, la ‘macchina del tempo’ di Iwata: una moto tanto moderna quanto classica

Entrando nel dettaglio, parliamo di una due ruote nostalgica ‘soltanto’ nel look e nel design. Il motore è l’apprezzatissimo CP3, il tricilindrico da 890 cc condiviso con la Tracer 9 e MT-09 capace di generare 119 cavalli di potenza a 10.000 giri/min e una coppia di 93 Nm a 7.000 giri/min. Numeri di assoluto rispetto, che poggiano su una ciclistica da moto premium. Il telaio è Deltabox in lega di alluminio, con struttura a doppia culla perimetrale. Sia la forcella a steli rovesciati che il mono posteriore sono affidati a KYB e sono completamente regolabili.

Yamaha XSR 900 GP prezzo e caratteristiche
Yamaha XSR 900 GP, prezzo e caratteristiche (Press Media) Derapate.it

Di assoluto livello anche l’impianto frenante targato Brembo, con doppio disco da 298 mm all’anteriore e con disco singolo da 245 mm al posteriore. I cerchi da 17″ e l’aerodinamica con semicarena e cupolino completano la caratterizzazione di questa moto rispetto alla sorella più naked e basica (si fa per dire) XSR 900. E non temete: il display TFT consente il monitoraggio ed il regolamento di tutti i sistemi elettronici di cui la GP è dotata, dall’ABS sino alle varie mappature del motore. Il prezzo? Per averla in garage bisogna sborsare 13.499 euro.

Impostazioni privacy