Record di autonomia: ecco l’auto che le ha spazzate via tutte

Un vero e proprio bolide quello che ha spazzato via ogni record di percorrenza con una singola ricarica di batteria: l’auto elettrica suprema.

Nei prossimi anni il mercato automotive spingerà sempre più verso la tanto chiacchierata transizione ecologica. Ovvero si punterà su autovetture con batteria elettrica ed alimentate dalla semplice corrente. Niente a che fare con i motori a combustione interna che sono ad oggi i più comuni.

Record di autonomia: ecco l'auto che le ha spazzate via tutte
Auto elettriche – Derapate.it

Una transizione che però, soprattutto in Europa, sta andando a rilento. In particolare per due motivi: i costi elevati delle nuove auto elettriche, che stanno cominciando ad entrare nel mercato ma con prezzi fin troppo esosi. Inoltre la scarsa presenza (in Italia in particolare) di colonnine di ricarica elettrica sul territorio, motivo per cui in tanti non si fidano di passare da auto alimentate a benzina o diesel a quelle ricaricabili.

In attesa di sviluppare modi per rendere il mercato dell’elettrico più accattivante e vincente, stanno andando in scena esperimenti proprio sulle auto di nuova generazione e dal motore ecologico, affinché possano essere leader anche a livello di consumi e di risparmi.

L’auto elettrica che percorre 2.500 km con una sola ricarica

In questi giorni studenti e ricercatori della Technical University di Monaco di Baviera, in Germania, hanno sviluppato una vettura prototipo con l’intento di renderla non solo pratica e veloce, ma anche autonoma dal punto di vista dei consumi e delle ricariche.

L’auto in questione è la muc022, veicolo avveniristico a cui è stata dotata una batteria di potenza nominale di 15,5 kWh. Già nei mesi scorsi questa vettura aveva battuto il record di autonomia, percorrendo più di 1.600 km con una sola ricarica elettrica. Ma tale primato è stato spazzato via di recente.

muc022 da record
L’esperimento della muc022 e il record di autonomia su strada (Youtube) – Derapate.it

Le modifiche apportate alla muc022, legate ad un’aerodinamica più delineata e una costituzione ben più leggera del mezzo, hanno portato al record di 2.573,79 chilometri con una sola ricarica. Primato mondiale assoluto per una qualsiasi auto elettrica, progettata dopo studi ed esperimenti in un hangar aeroportuale della città bavarese.

Come riporta Hdmotori.it, il prototipo tedesco dopo la modifica ha impiegato 99 ore per coprire l’intera distanza consumando appena 0,6kWh/100km. Numeri e dati davvero impressionanti, se si pensa che le auto elettriche più efficienti non scendono sotto i 13kWh/100km.

L’unica criticità riguarda la potenza della batteria inserita nella muc022, che comporta un peso maggiore, facendo passare la vettura dai 75 ai 170 kg complessivi. Un problema che riguarda anche le auto elettriche già in commercio, provviste tutte di batterie funzionali ma molto pesanti.

Impostazioni privacy