Arriva la Lamborghini a quattro posti? Altrochè Urus, i clienti la adorano

La Lamborghini ha tolto i veli ad un vero e proprio gioiello, che già fa sognare i fan. Ecco tutti i dettagli.

In casa Lamborghini si punta alla decarbonizzazione, con questo percorso che è iniziato da diversi mesi. Esattamente un anno veniva messa fuori produzione la Aventador, rimpiazzata dalla Revuelto, la prima Plug-In Hybrid del marchio che promette delle performance da sogno, nonostante un peso molto elevato.

Lamborghini nuovo SUV
Lamborghini che spettacolo – Derapate.it

Il prossimo obiettivo della casa del Toro è ovviamente quello del full electric, ed in questi giorni è arrivata una novità notevole in tal senso. Per il momento si tratta di una Concept Car, ma tra pochi anni si farà ancora più sul serio con l’arrivo di un nuovo gioiello, ovviamente di serie.

Per ciò che riguarda la vendita, la Lamborghini sta ora guardando alla Urus Plug-In Hybrid attesa per il 2024, così come per l’erede della Huracan. Nel frattempo, andiamo a dare un’occhiata a quella che è la prima elettrica del marchio emiliano, che pur essendo ancora un prototipo ha già delle tecnologie da far girare la testa.

Lamborghini, ecco il nuovo veicolo appena svelato

In casa Lamborghini è iniziata l’era dell’elettrico con la nuova Lanzador, una GT a 4 posti che è alimentata a batteria. Si tratta di una Concept Car, ovvero non di un modello definitivo, ma di una base per quella che arriverà nel 2028 e che sarà la prima auto ad emissioni zero di serie della casa di Sant’Agata Bolognese.

Lamborghini Lanzador che novità
Lamborghini Lanzador prima elettrica del marchio (Lamborghini) – Derapate.it

L’unveiling ufficiale è arrivato al Monterey Car Week, in California, dove molte case hanno mostrato al mondo per la prima volta i loro nuovi gioielli. Si tratta di una Gran Turismo 2+2 con altezza da terra molto alta, dotata di un design pulito e futuristico, ma comunque non eccessivo e che non si discosta troppo dai modelli attuali.

Ogni asse di questa Lamborghini è dotato di un motore elettrico con una potenza massima di 1.360 cavalli, ed ovviamente, la trazione integrale a disposizione di chi sta al volante. Davvero spaziale il sofisticato modello di ripartizione della coppia che è attivo sull’asse posteriore, il quale regola sia la parte sinistra che quella destra del suddetto asse.

L’energia viene fornita da una batteria di ultimissima generazione, con il conducente che può regolare tramite il volante tutti i sistemi di controllo. Si può modificare in maniera attiva il comportamento della Lanzador per cercare di trovare il miglior comfort di guida possibile, senza sacrificare mai il comfort.

Per quanto abbia forme da SUV, la Lanzador non è troppo alta, visto che si parla di un’elevazione di 1,5 metri. Enorme il bagagliaio chiuso sotto al grande portellone, mentre la posizione di guida risulta essere bassa, così come quella dei passeggeri, che comunque godono di ottimi comfort.

Per ciò che riguarda l’abitacolo, la Lanzador è realizzata con materiali sostenibili come la lana sul cruscotto, sui sedili e sulle portiere. Insomma, un vero e proprio gioiello che guarda molto al green, ed ora c’è grande curiosità nell’attendere quella che sarà la versione definitiva.

Impostazioni privacy