Ferrari, un tedesco la modifica e diventa un mostro di velocità: 870 CV e accelerazione record, che spettacolo

Una Ferrari da sogno ha subito un tuning mozzafiato. Ora le sue prestazioni sono alle stelle. Dati da non credere.

Il marchio Ferrari attira su di sé l’attenzione di stampa, appassionati ed esperti del settore automotive, visto che è sempre in grado di regalare auto da sogno. Il Cavallino ha chiuso il 2022 con quasi un miliardo di euro di utile netto e la sensazione è che, in questo 2023, si possa fare ancora di meglio. I dati parziali su quest’annata sono da sogno e testimoniano il momento di grande agio che si sta vivendo a Maranello.

Ferrari 296 Tuning Mansory caratteristiche
Ferrari, Mansory ha creato un vero bolide – Derapate.it

Auto e Supercar Ferrari che stimolano anche la bravura dei migliori tuner del mondo. E’ questo il caso di una 296 GTB che è stata modificata da un’azienda specializzata tedesca diventando ancor più mostruosa, un vero e proprio caccia da asfalto.

La modifica è stata realizzata da Mansory ed ha portato il gioiello a toccare gli 870 cavalli di potenza massima. La vettura di base monta un motore V6 turbo ibrido da 830 cavalli, dato quest’ultimo che è aumentato ancora grazie a delle modifiche che vi presenteremo di seguito

Una di queste riguarda la velocità dell’Auto. La coppia massima del modello originale del Cavallino è di 740 Nm, con 330 km/h di velocità massima ed uno scatto che vi porterà a toccare i 100 km/h partendo da fermi in appena 2,9 secondi. Tuttavia, il tuner non si è accontentato ed ha deciso di renderla ancora più estrema e potente.

Ferrari 296 GTB, il tuning di Mansory

Mansory ha introdotto un nuovo impianto di scarico sportivo, modificando anche la centralina del motore. Il risultato sono stati gli 870 cavalli di potenza massima raggiunti, oltre che i 750 Nm di coppia. La novità riduce lo scatto 0-100 km/h di circa un decimo di secondo, mentre la velocità massima è di poco superiore al modello originario.

Le novità non sono finite visto che riguardano anche il design, anche se la troviamo meno estrema rispetto ad altri modelli ma comunque ben diversa dal modello originale. Prima di tutto, segnaliamo le aggiunte sui paraurti e le minigonne laterali, così come dei dettagli che sono stati posizionati sui parafanghi.

Ferrari 296 GTB tuning Mansory caratteristiche
La Ferrari 296 GTB dopo il tuning – Derapate.it

A ciò si aggiunge un nuovo diffusore posteriore con luce del freno integrata al centro. Il design è ricco di pinne, con l’obiettivo di aumentare il carico aerodinamico, ormai molto ricercato anche sulle auto stradali. La Ferrari in questione viene equipaggiata anche da cerchi Mansory YT.5 da 21″ all’anteriore e 22″ sugli pneumatici posteriori.

Nuovissimo anche il cockpit, con i rivestimenti che sono stati effettuati in pelle gialla, che lo ricordiamo, è il colore della città di Modena ed il secondo ufficiale della casa del Cavallino. Ogni superficie è coperta di giallo, partendo dal cruscotto ed arrivando anche alla zona dei sedili.

Il volante ed i pannelli delle portiere sono anch’essi gialli, mentre vari elementi sono coperti dal logo Mansory e da alcuni dettagli in rosso. Siamo di fronte ad un capolavoro strepitoso, ma purtroppo, per ora non ne è stato rivelato il prezzo. Di certo ci vorranno bei soldoni per ottenerlo.

Impostazioni privacy