Quando si dice Auto esagerata, questa Rolls Royce è una gemma di nome e… di fatto

La Rolls Royce è famosa per la creazione di gioielli assoluti, ed oggi vi parleremo di un’icona di lusso. Ecco come è fatta.

Oggi vi parleremo di un marchio davvero incredibile, che è famoso anche per la produzione dei motori a reazione degli aerei. Stiamo parlando della Rolls Royce, che non ha mai realizzato auto convenzionali, ma solamente modelli di lusso. Durante l’anno, vengono vendute solo poche migliaia di queste vetture, ma sono tutte eccezionali.

Nuova Rolls Royce
Rolls Royce (AdobeStock) – Derapate.it

Se pensate di aver visto tutte le Rolls Royce, vi diciamo che oggi vi mostreremo qualcosa di ancor più assurdo, della vettura del marchio britannico più esclusiva che possa esistere. Si tratta di un modello nato da una specifica richiesta di un cliente, che ha fatto davvero sognare tutti.

Rolls Royce, ecco questo nuovo capolavoro di lusso

Il marchio Rolls Royce è dunque famoso per il grande lusso che mette a disposizione, ma c’è a volte anche chi non è soddisfatto del tutto da ciò che viene proposto di serie. Dunque, esiste la possibilità di personalizzare alcuni gioielli, con dei programmi appositi che consentono di modificare delle auto già eccezionali.

Rolls Royce Amethyst che modello
Rolls Royce Amethyst in mostra (Rolls Royce) – Derapate.it

Oggi vi parleremo del caso della Amethyst Droptail, che ha impiegato ben 6 mesi di lavorazione. Il motivo? La ricerca della perfetta sfumatura di legno Calamander che si potesse abbinare ai rivestimenti della pelle. Per la verità, l’intero progetto ha avuto una durata di circa due anni, e questa vettura ha anche un record tra le tante curiosità che la vedono protagonista.

Infatti, mai nessun’altra Rolls Royce aveva avuto così tanto legno al suo interno, con un ponte che richiama la forma degli yacht che è presente che ha anche una funzione aerodinamica, allo scopo di guidare i flussi dell’aria verso la parte posteriore, anch’essa un’opera d’arte, essendo bassa e rastremata nella forma.

Per chi non lo sapesse, ormai tutti i costruttori puntano ad un’ottimizzazione dell’aerodinamica, anche chi, come la Rolls, ha sempre fatto auto più simili a limousine che ad altro. Il marchio britannico ha fatto sapere che si tratta del primo utilizzo del legno in aerodinamica su una vettura di serie.

Unica anche la calandra lucida, ma c’è anche un’altra particolarità che rende questo modello unico ed inimitabile. Stiamo parlando del cronografo realizzato dalla Vacheron Constantin, con i cerchi da 22 pollici che riprendono quelle che sono le tonalità della carrozzeria. Insomma, nulla è lasciato al caso.

Per quello che riguarda il prezzo di questo unico progetto, non abbiamo dati certi, ma si parla di circa 20 milioni di euro. Ovviamente, quando si parla di una Rolls siamo sempre su cifre altissime, ma un progetto così particolare non poteva avere un costo differente da quello appena detto.

Si tratta davvero di un paradosso se si pensa alla crisi che sta investendo il mercato dell’auto, con i marchi di lusso che, pur vendendo poche auto, non soffrono mai. A questo punto, non vediamo l’ora di sapere quando verrà consegnata questa opera d’arte, che farà di sicuro felici i clienti.

Impostazioni privacy