Gigi Buffon, altro che supercar: guardate con che auto gira

Uno dei più grandi talenti del calcio italiano è di sicuro Gigi Buffon, che si è appena ritirato. Ecco le sue auto private.

Poche settimane fa è arrivato un annuncio che ha fatto venire le lacrime ai fan del calcio, dal momento che Gigi Buffon ha annunciato il proprio ritiro, e che non sarà presente nel prossimo campionato. Si è trattato di una notizia difficile da mandare giù, ma che ormai era nell’aria da tempo, visto che la carta d’identità non era più dalla sua parte.

La macchina di Buffon
Buffon

Buffon ha infatti compiuto 45 anni lo scorso 28 di gennaio, un’età davvero incredibile per uno che giocava ancora in porta, e con grande professionalità. Il miglior portiere del mondo ha detto basta, ed oggi noi vi parleremo delle sue auto private. Vi assicuriamo che le sorprese non mancheranno di certo.

Buffon, ecco le sue utilitarie preferite

Tutti i calciatori hanno un garage pieno zeppo di auto di lusso, ma per Gigi Buffon la situazione è leggermente diversa, anche se le vetture di un certo livello non mancano di certo. L’ormai ex portiere, secondo quanto riportato da “MyLuxury.it“, vanta una collezione molto interessante ed anche piuttosto varia.

Che auto ha Buffon
Fiat 500 (AdobeStock) – Derapate.it

Per ciò che riguarda la vettura di lusso, spicca la Maserati Quattroporte, uno dei modelli più belli che la casa del Tridente abbia prodotto in tempi recenti, ed è spinta da un motore V6 da ben 275 cavalli. Gianluigi è stato visto al volante di questo modello diverse volte ma non per le strade di Torino, ai tempi della Juventus, ma in quel di Parigi, visto che l’ha acquistata dopo il passaggio al Paris Saint-Germain.

Tuttavia, nel garage di un calciatore fanno molto più specie le utilitarie rispetto alle supercar, ed in quello di Buffon ne troviamo ben due. La più “classica” è senza dubbio la Fiat 500, ed in questo caso, ci sono molte prove del suo utilizzo a Torino, anche ricordando che la Juventus è di proprietà della famiglia Agnelli, ed è probabile che gli sia sta anche donata dalla società, come accaduto per Juan Cuadrado, a cui è stata regalata tempo fa una bella Jeep.

Molto spesso, capita che personaggi famosi ed anche calciatori utilizzino auto di questo tipo per muoversi in incognito, anche se spesso li vediamo arrivare agli allenamenti su vetture di alto livello, ma per l’ex portiere della Nazionale non era così. Un altro modello molto interessante e che appartiene ad un marchio italiano è la Lancia Musa, che risale a vari anni fa.

L’auto è stata infatti prodotta dal 2004 al 2012, ed anche in quel caso, era impegnato con la maglia della Juventus. Si tratta anche del periodo in cui vinse i mondiali con l’Italia, uno dei momenti più belli della sua carriera. L’auto è molto comoda e spaziosa, e fa al caso di un giocatore che non vuole farsi riconoscere. Per il resto, non sappiamo molto altro del parco auto del portiere italiano, ma è certo che qualche altra supercar sia nascosta presso i suoi garage privati.

Impostazioni privacy