La micro smart fa paura a Ami e Topolino: schiaccerà il mercato

Le microcar stanno diventando sempre più celebri e la Citroen Ami e la FIAT Topolino stanno rischiando a causa di questo nuovo modello.

Con l’avvento sempre più pressante sul mercato delle auto elettriche, sono sempre di più le aziende che negli ultimi anni hanno deciso di dare vita a una produzione intensa di vetture di piccolissime dimensioni che fossero elettriche. La più nota è la Citroen Ami, con la casa francese che ha fatto parlare moltissimo di sé.

Citroen e FIAT cominciano a tremare
FIAT e Citroen – Derapate.it

Si tratta quest’ultima di una vettura che è molto apprezzata soprattutto dai giovanissimi. La motivazione è legata al fatto che può essere acquistata per pochi soldi e allo stesso tempo anche coloro che non hanno ancora compiuto i 18 anni la possono guidare.

Tutti questi sono dei dettagli che non devono di certo essere trascurati, anzi permettono così alla Citroen Ami di poter essere ancora di più amata. Le sue dimensioni la portano a una lunghezza di soli 241 cm, una larghezza di 139 cm e un’altezza di 153 cm.

Questo le permette così di essere una due posti davvero molto comoda e che è perfetta per la città. Al suo interno è stato montato un motore da soli 8 cavalli che le permette di mantenere un massimo di velocità di 45 km/h.

Indubbiamente non può essere considerata come un’auto adatta ai viaggi lunghi, ma per la città è essenziale, in quanto può essere parcheggiata ovunque. L’autonomia dà modo di poter percorrere un massimo di 75 km con una sola ricarica.

Per poter acquistare il veicolo in questione è necessario spendere una base di 7990 Euro, ma per la versione My Ami Buggy si può arrivare anche a 10.490 Euro. Non si fatica dunque a capire come mai abbia avuto grande successo, ma c’è chi è pronto a farle la guerra.

XEV Yoyo: la nuova microcar

Non è dunque soltanto dal grande assalto della FIAT Topolino che la Citroen Ami deve fare attenzione, perché di recente sta spopolando sempre di più la XEV Yoyo. Quest’ultima è un’azienda che è legata a filo diretto tra Cina e Italia e per poter intensificare sempre di più il modello in questione sono stati lanciati addirittura quattro modelli diversi.

Nuova microcar
XEV Yoyo (XEV – Derapate)

Le sue dimensioni parlano di una lunghezza di 253 cm, una larghezza di 150 cm e un’altezza di 150 cm, permettendole così di essere anche in questo caso una due posti. Grande sviluppo legato alla tecnologia al suo interno, tanto è vero che prevede l’inserimento di un display da 10 pollici. Inoltre ha modo di collegarsi sia con il sistema Apple CarPlay che con quello Android Auto.

La batteria al suo interno è da 10,4 kWh e la potenza che può toccare arriva a 7,5 kW. In totale rispetto alla Citroen Ami ha modo di farsi apprezzare moltissimo per quanto riguarda l’autonomia. In totale infatti si possono percorrere ben 172 km con una sola ricarica.

I costi sono variabili, dato che ci sono quattro modelli diversi, con il più economico che lo Yoyo Easy da 16.990 Euro, mentre il più costosa è la versione Premium da 19.300 Euro. Il prezzo dunque è ben superiore rispetto alla Citroen Ami, ma indubbiamente presenta prestazioni superiori.

Impostazioni privacy