Prezzo Benzina, non ci si crede: in Autostrada è letteralmente esploso

È davvero incredibile, ma purtroppo è un’amara realtà, quello che sta accadendo al prezzo benzina. La situazione peggiore è quella che si sta verificando in autostrada.

Agosto è il mese che per tradizione la maggior parte degli italiani dedicano alle vacanze estive e in cui hanno la possibilità di godere di un periodo più o meno lungo di pausa dal lavoro. Chi ha deciso di restare in Italia utilizzerà quasi sicuramente l’Auto per raggiungere la località scelta, mare o montagna che sia, ben sapendo di dover mettere mano al portafoglio per il rifornimento.

Prezzo Benzina aumenti Autostrada
Benzina, gli aumenti sono sempre presenti – Derapate.it

Chi si aspettava che il prezzo benzina potesse calare ora che è previsto l’esodo di massa o quasi deve però ricredersi. Anzi, si sta registrando a livello nazionale l’ennesimo salasso.

Ormai da tempo sono in tanti gli automobilisti a essere tutt’altro che felici quando si ritrovano a fare rifornimento al distributore, indipendentemente dal tipo di alimentazione della propria vettura. Anzi, se possibile, la situazione è ulteriormente peggiorata a partire da gennaio 2023, in concomitanza con l’abolizione del taglio delle accise decisa dall’attuale governo, che permetteva di risparmiare circa 30 centesimi al litro.

L’esecutivo ha cercato di intervenire invitando i gestori a non speculare sulle tasche dei cittadini, oltre a rendere obbligatoria l’esposizione di un cartello per poter confrontare la differenza tra il prezzo applicato e quello medio regionale, in modo tale da rendere tutto ancora più trasparente.

Prezzo Benzina, un salasso in Autostrada

Nonostante questo, in tanti si auguravano che in concomitanza con la partenza per le vacanze, prevista per la maggior parte degli italiani ad agosto, la situazione potesse migliorare. E invece questo non è accaduto. In tanti già negli ultimi giorni hanno notato infatti una vera e propria impennata del prezzo benzina, che ha raggiunto livelli mai visti prima. Una situazione che appare ancora più evidente se si dovesse compiere l’operazione in autostrada.

Benzina aumenti costo Autostrada
Prezzi alle stelle per chi fa rifornimento carburante in autostrada – Derapate.it

Ancora una volta è qui che i costi hanno raggiunto livelli stellari, proprio ora che in tanti si apprestano a partire per le vacanze.

Le medie nazionali parlano di un costo medio in self service superiore a 1,88 euro al litro, ai massimi da un anno fa, quando era in vigore lo sconto sull’accisa di 30 centesimi al litro. Non va molto meglio per il gasolio, disponibile a 1,73 euro al litro, ai massimi dallo scorso aprile. I

In autostrada, nella settimana di Ferragosto, ci si può imbattere in un costo della Benzina di 2.2 euro al litro, ma diventa ancora più elevato in alcune località turistiche approfittando così della presenza dei villeggianti: a Lipari (nelle Isole Eolie) un litro di verde è stato venduto a 2,28 euro, complici i rincari a 3 cifre dei trasporti. Ancor peggio è andata a chi si è trovato sulla A8 quando ci è imbattuti, a ridosso di Ferragosto, in un prezzo di vendita di 2.7 al litro in uno dei distributori della tratta autostradale.

Impostazioni privacy