Verstappen spaventa gli avversari: arriva un’altra novità in Ungheria

La stagione 2023 di Verstappen al momento è perfetta, ma in Ungheria ci potrebbe essere una nuova e incredibile modifica alla monoposto.

Se ci fosse stato bisogno di una certezza sulla supremazia assoluta di Max Verstappen nella F1 odierna, non vi sono dubbi che questo 2023 sta togliendo ogni dubbio. L’olandese infatti è una macchina da guerra che non conosce limiti e ormai la sua Red Bull in pista vola.

Max Verstappen spaventa tutti, attenzione alla novità in Ungheria
Max Verstappen pronto a dominare anche in Ungheria (ANSA) – derapate.it

Non pensiamo però che si tratti solo di un successo derivato dalla grande potenza di una monoposto che indubbiamente è eccezionale. Otto vittorie contro le due di Perez nelle prime dieci gare mettono apertamente in evidenza come nessuno sia in grado di guidare la monoposto con la stessa grazie e qualità di Super Max.

La Red Bull inoltre è molto severa con i suoi piloti e pretende sempre il massimo. Lo sa bene il povero Nyck De Vries che non prenderà parte al GP d’Ungheria, licenziato dalla Alpha Tauri e ufficialmente rimpiazzato da Daniel Ricciardo.

Le novità dunque non mancano in casa Red Bull, ma nonostante il Mondiale, sia piloti che costruttori, sia saldamente nelle mani del colosso austriaco, sembra che qualcosa possa essere ancora migliorato. In vista dell’Ungheria infatti la Scuderia austriaca ha in mente una serie di modifiche che potranno così rendere la monoposto ancora più vincente.

Aggiornamenti Red Bull in Ungheria:” Ecco le novità”

La Red Bull dunque non vuole di certo sedersi sugli allori di una stagione che sta regalando grandissime soddisfazioni, anzi è già pronta a dare vita a un nuovo ed entusiasmante dominio per la seconda parte di stagione. A Silverstone non deve essere piaciuto il fatto che la McLaren di Lando Norris abbia creato più guai del previsto.

Novità per la Red Bull
Aggiornamenti per la Red Bull in Ungheria (ANSA) – derapate.it

Ecco dunque come Verstappen ha dichiarato, come riportato da Marca, che in vista dell’Ungheria ci saranno degli aggiornamenti sulla monoposto. Questa scelta per molti potrebbe essere inconcepibile, ma dimostra pienamente come l’olandese e la Red Bull non vogliano lasciare nemmeno le briciole agli avversari.

“Il tracciato di Budapest è troppo diverso rispetto a tutti gli altri, per questo motivo ci saranno delle modifiche sulla monoposto. Dobbiamo migliorare alcuni aspetti come resistenza aerodinamica, la tenuta delle varie velocità, effetto DRS e usura degli pneumatici”. In questo modo ha parlato Max Verstappen e probabilmente il volto di chi lo stava intervistando era rimasto sbigottito.

Subito dopo tutte queste affermazioni è stato lo stesso Verstappen ad affermare che non stava scherzando e tutti questi erano i punti focali per i quali stava lavorando la Red Bull. Questa è la testimonianza chiara ed evidente, come vincere aiuti a vincere e soprattutto non si è davvero mai paghi di questa sensazione.

L’Ungheria è una tappa del Mondiale che molto spesso ha regalato delle sorprese, lo sa Verstappen e lo sa la Red Bull. Dopo la sensazionale rimonta della scorsa stagione da decimo a primo, in un circuito dove superare è molto difficile, ora Super Max punta solamente al nono successo in un Mondiale strepitoso.

Impostazioni privacy