Riesci a vedere la differenza? Attento, è difficilissimo

Notare le differenze tra questi due modelli di Vespa sembra quasi impossibile e solo un occhio attento è in grado di scovarle.

Tra gli scooter più conosciuti e amati in tutta la storia d’Italia vi è senza ombra di dubbio la Vespa. La Piaggio infatti ha saputo dare fiducia a Corradino D’Ascanio mettendolo così nelle condizioni di dare vita a un modello che è entrato nella leggenda.

Test, riesci a vedere le differenze?
Test, è davvero difficilissimo (Fonte: Derapate)

Per tanti anni è stato infatti considerato non soltanto come uno splendido mezzo di trasporto, ma anche come il primo vero segnale di libertà. Si tratta infatti di uno scooter che poteva essere guidato con il patentino, dunque già a 14 anni.

Questo ha fatto sì che la Vespa si trasformasse in breve tempo in uno dei mezzi di trasporto più apprezzati. Per questo motivo solo un occhio esperto è in grado di risolvere il difficilissimo test che si vede in questa immagine.

Il colore rosso molto spesso è quello più utilizzato dalla Vespa, dunque queste due versioni all’apparenza sembrano identiche. In realtà solo coloro che hanno davvero amato questa motocicletta sapranno notare tutte differenze.

In totale ce ne sono ben tre e non è assolutamente semplice trovarle. Aguzzate lo sguardo e cercate di mettervi quanto più possibile sull’attenti per poter risolvere il test e se pensate di esserci riuscite scoprite se siete stati in grado di risolverlo.

Le differenze tra le due Vespa: ecco dove sono

Iniziamo subito con quello che deve essere considerato come il principale cambiamento. Nell’immagine numero 1 infatti si vede in maniera evidente sul posteriore della moto la scritta “Vespa”, mentre nella seconda è stata cancellata.

Verrebbe quasi da dire che è stato commesso un vero e proprio sacrilegio, quasi a omologare la Vespa a qualsiasi altro scooter. Non era comunque facile da vedere, anche se l’assenza di una scritta bianca su sfondo rosso poteva essere vista.

Ben più complicato invece scorgere come nella parte inferiore della Vespa ci sia una componente mancante del telaio. Nell’immagine A infatti vi è una lamina completamente rossa e soprattutto continua, mentre nella seconda vi è un pezzo nel quale si vedono i tubi che dovrebbero essere nascosti.

Ancora più complicato è invece un dettaglio che è presente sul casco, con quest’ultimo che prevede un cerchio nero nella prima foto. Nella seconda invece quest’ultima sembra quasi essere cancellata. Osservandola attentamente infatti parrebbe cancellata o coperta da uno scotch di colore molto simile al casco.

L’ultimo è davvero quasi impossibile da vedere e per scorgerle si deve abbassare lo sguardo in direzione del cavalletto. Nell’immagine A si vede infatti come la Vespa sia appoggiata al terreno e sostenuta da due parti verticali e una terza orizzontale per darle maggiore aderenza al terreno.

Soluzione test, ecco le risposte
Soluzione test, ecco le soluzioni (Fonte: Derapate)

Nell’immagine 2 invece la parte orizzontale è stata estromessa e si tratta di una modifica davvero impercettibile. A complicare la situazione ci ha pensato infatti la spiaggia dello sfondo, oltre che l’ombra della moto. Differenze davvero minime che solamente un appassionato e un occhio molto attento hanno potuto notare.

Impostazioni privacy