La nuova Ford da 25mila euro fa tremare Tesla: un bolide a prezzi irrisori, successo annunciato

La Ford punta a rinnovarsi nell’ambito delle vetture elettriche, con un nuovo bolide eccezionale e dal costo contenuto.

Gli Stati Uniti sono sempre stati leader nel settore automobilistico, dimostrandosi in grado di progettare alcune delle migliori vetture della storia. Le innovazioni sono piaciute moltissimo a questo Stato, tanto è vero che la Tesla ha saputo essere la prima potenza in grado di progettare una vasta gamma di auto elettriche di lusso.

Ford B-SUV elettrico innovazione cambiamento novità Tesla Clarke
Novità incredibile con la nuova Ford (Canva – derapate.it)

Oggi però ci sono anche tante altre realtà che hanno deciso di puntare a questa innovazione ed è sempre dagli USA che c’è voglia di rinnovamento. La Ford è forse il marchio principale e maggiormente noto in tutta la nazione, con la sede di Detroit che ha bisogno di rialzare la testa dopo un periodo abbastanza complicato.

Il colosso infatti sta faticando anche nel motorsport, tanto è vero che il suo ruolo nel WRC è di secondo piano. La Puma fatica anche in questo 2024, anche se il francese Adrien Fourmaux è stato straordinario in Svezia quando ha saputo strappare un complicatissimo terzo posto finale, per lui il primo podio in carriera sotto la tormenta di neve.

La Ford però non punta solo al rally e alle auto termiche, bensì sta cercando di ampliare sempre di più i propri orizzonti in ottica elettrica. La situazione al momento è altalenante, tanto è vero che c’è stato anche il blocco della produzione per qualche giorno, ma la Ford ha deciso di mettere le mani su un uomo che ha fatto la fortuna della Tesla.

La Ford fa “spesa” dalla Tesla: ecco chi svilupperà le auto

Per poter diventare una potenza nel settore automobilistico, è fondamentale affidarsi ai migliori uomini in questo ambiente. Essendo la Tesla il punto di riferimento per tutte le aziende che vogliono operare nell’ambito elettrico, ecco che la Ford ha deciso di mettere le mani su Alan Clarke, un uomo che ha fatto al fortuna di Elon Musk e soci.

Ford B-SUV elettrico innovazione cambiamento novità Tesla Clarke
Ford Explorer (Ford Press Media – derapate.it)

Quest’ultimo infatti è stato messo sotto contratto dal colosso di Detroit, con il compito che sembra essere improntato nella realizzazione di un nuovo SUV del Segmento B. La Ford sa bene che in questo momento storico, a maggior ragione per quanto riguarda la produzione di vetture elettriche, è di fondamentale importanza fare in modo che si possa dare vita a veicoli a buon prezzo e allo stesso tempo estremamente sicuri.

L’intento dunque è quello di potare avanti un progetto che possa essere abbastanza similare alla Model Y della Tesla, un veicolo nato proprio dal genio di Alan Clarke. Non è però sicuro che si tratterò solo di un B-SUV, infatti sembra possibile che Clarke lavorerà anche alla produzione di un pick-up compatto.

Il vero intento della Ford è però quello di entrare a gamba tesa nel mercato delle auto elettriche dal costo medio basso. Infatti non dovrà uscire da Detroit un’auto qualunque e dal prezzo oneroso come spesso accade in questi anni, ma l’intento è quello di progettare un veicolo che abbia un costo che non superi i 25 mila Euro. Una grande innovazione per la Ford, con la casa americana che fa contenti i clienti.

Impostazioni privacy