Grande ritorno in Formula Uno, ci era mancato: “Non vedo l’ora”

I ritorni in F1 sono sempre molto graditi e ora c’è una figura straordinaria che non vede l’ora di ripartire.

Sono poche le realtà a essere così selettive come la F1, con la più importante competizione motoristica internazionale che ha saputo dare vita a una serie di prove che sono entrate nella storia. Tutti i piloti del mondo non vedrebbero davvero l’ora di poter gareggiare almeno una volta in questa categoria e restarci è molto difficile.

Gunther Steiner F1 Mondiale ritorno Haas scuderia RTL Germania
Grande ritorno in F1 (Ansa – derapate.it)

Dieci scuderie e venti piloti in griglia di partenza sono davvero molto pochi, con la F1 che inoltre non ha voluto nemmeno inserire un marchio leggendario come quello della Andretti come undicesimo Team. Far parte di questa realtà dunque non è semplice e sono pochi coloro che una volta che ne sono usciti, hanno avuto modo di rientrarvi.

Il caso più eclatante degli ultimi anni è quello del figlio d’arte Mick Schumacher. Il tedesco infatti, dopo aver vinto il Mondiale di Formula 2, ebbe l’occasione di correre in F1 con la Haas, ma dopo due anni negativi è finito prima a fare il collaudatore per la Mercedes e ora ha preferito passare al WEC, pur mantenendo il ruolo di terza guida della Stella a tre punte.

Il fatto che gli ultimi due campioni del mondo della F2, ovvero Felipe Drugovich e Theo Pourchaire, non abbiano un posto in griglia di partenza, fa capire come la competizione sia di altissimo livello. Anche a livello dirigenziale non è per nulla semplice mantenere il proprio ruolo, ma c’è una figura di spicco che sembra essersi ritagliato un nuovo ruolo.

Steiner torna in F1: lavoro a RTL Germania

Ha fatto molto discutere il fatto che l’altoatesino Gunther Steiner sia stato allontanato dal mondo della F1, con il suo ruolo in Haas che sembrava essere molto solido. Le critiche però non sono mancate, né da parte della proprietà statunitense né da Kevin Magnussen che di recente si è lamentato del fatto che la monoposto non sia mai cresciuta negli anni.

Gunther Steiner F1 Mondiale ritorno Haas scuderia RTL Germania
Gunther Steiner (Ansa – derapate.it)

Steiner dunque ha dovuto dire addio al mondo della F1, nonostante fosse diventato un idolo in tutto il mondo, considerando infatti come fosse una “stella” di “Drive to Survive” su Netflix. Proprio questa celebrità ha fatto sì che diventasse uno dei liberi professionisti maggiormente ambiti in tutto il mondo e per lui non poteva mancare il passaggio in una televisione.

Essendo nato a Merano, conosce perfettamente il tedesco e infatti ha deciso di sottoscrivere un accordo con la nota emittente televisiva RTL Germania. Non sarà presente sempre per analizzare le varie gare di F1, ma ci sarà in grandi appuntamenti come in Bahrain, in Ungheria, in Belgio, in Olanda, a Monza, in Azerbaijan e infine a Las Vegas.

Non sono vedo davvero l’ora di poter iniziare questa nuova avventura e di poter condividere le mia analisi con questa eccellente piattaforma. Mi auguro di fare bene e la F1 è sempre la massima competizione automobilistica”. Non mancheranno dunque anche nel 2024 le brillanti analisi di Gunther Steiner, con l’altoatesino che punta a un anno di transizione nel mondo della televisione, prima di tornare da protagonista in qualche box.

Impostazioni privacy