Caro carburanti, cambia di nuovo tutto: l’ultima novità sui prezzi sconvolge gli automobilisti

Novità in vista sul caro carburanti. Gli automobilisti rimarranno molto sorpresi quando saranno aggiornati. Ecco cosa sta accadendo e perché questa notizia è così inaspettata per tutti gli italiani che si metteranno al volante nei prossimi giorni.

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un aumento graduale del prezzo del carburante. Gli automobilisti italiani sono arrivati all’esasperazione quando hanno scoperto che un litro di benzina potesse costare anche due euro. Si tratta di un prezzo elevatissimo, che ha costretto tante persone a trovare delle alternative. Non è un mistero, infatti, che nelle grandi città sia aumentato l’utilizzo dei mezzi pubblici soprattutto a causa del caro carburanti.

prezzi benzina e diesel scendono
Novità in arrivo (derapate.it)

I cittadini devono tutelarsi in qualche modo e sono stati costretti a trovare altre soluzioni. C’è chi ha acquistato una bicicletta elettrica, chi ha fatto l’abbonamento alla metropolitana, ma c’è anche chi è stato costretto a prendere l’auto tutti i giorni, non avendo altra scelta. Quest’ultima categoria di cittadini è stata sicuramente la più danneggiata, ma presto potrebbero arrivare delle novità. Ecco cosa sta accadendo al prezzo del carburante nelle ultime ore.

Caro carburanti, finalmente benzina e diesel scendono

Chi è stato più attento ha sicuramente notato un lieve ribasso dei prezzi del carburante nelle ultime tre settimane. Secondo i dati pubblicati da Staffetta Quotidiana, Eni e Q8 hanno ridotto di un centesimo al litro il prezzo consigliato del diesel. Tamoil ha fatto la stessa cosa, ma anche per la benzina. Si tratta di una diminuzione molto lieve, ma che comunque darà respiro agli italiani per qualche settimana.

prezzi benzina e diesel scendono
Il rifornimento sarà meno oneroso (derapate.it)

In questo momento, un litro di benzina al self service costa mediamente 1,776 euro, mentre la media del diesel è di 1,748 euro al litro. Entrambi i dati sono leggermente più bassi rispetto al mese scorso, anche se non parliamo di cifre enormi. Se parliamo di prezzo al servito, invece, un litro di benzina costa mediamente 1,918 euro, mentre un il diesel si paga 1,888 euro al litro. Il GPL servito costa 0,718 euro, mentre servito costa 1,455.

Il gas naturale liquefatto (gnl) costa mediamente 1,417 euro. I dati sul gas sono rimasti invariati rispetto al mese scorso, non hanno subito né aumenti, né diminuzioni. In autostrada, il prezzo della benzina al self service è di 1,865 euro al litro, mentre al servito si pagano 2,130 euro per ogni litro. Il diesel costa 1,842 euro al self e 2,112 euro al servito, mentre il GPL costa 0,846 euro. Il metano in autostrada costa 1,539 euro e il Gnl è venduto al prezzo di 1,447 euro.

Impostazioni privacy