Questa vecchia Ford arrugginita è costata quanto un appartamento: il motivo è scioccante

Vi sono Ford che hanno fatto la storia. Il modello in questione è rimasto per quasi 50 anni a prender polvere. Ecco cosa è accaduto in Australia.

Vi sono collezionisti che non hanno una cura specifica dei prodotti che accumulano. In materia di auto d’epoca sembrano non esserci mezze misure. Vi sono amanti delle quattro ruote che lucidano a cadenza regolare i propri gioielli e coloro che, invece, non manifestano una singola attenzione, anzi sembrano quasi contenti di lasciare invecchiare le proprie auto tra le ragnatele.

Asta clamorosa Ford
Ford (derapate.it)

Questo è il caso di questo proprietario di una Ford molto speciale che è stata ritrovata in condizioni pietose per un vero esperimento di extreme makeover. Per chi non la conoscesse la Falcon serie XY era un modello molto in voga negli anni ’70. Non tanto in Australia dove è stato rinvenuto il cimelio che vedrete in basso sul canale ufficiale di Grays, ma negli Stati Uniti. L’ampia presa d’aria, caratterizzante molte muscle car, nascondeva un super motore sotto il cofano.

Il modello GT fu lanciato come variante prestazionale della serie australiana Ford Falcon XR nel 1967. Furono presentante anche la XT del 1968, la Gamme Falcon 1969 XW, la 1971 XY, la 1972 XA e la 1973 XB. Le versioni GT-HO, invece, era quella “Handling Option” e fu introdotta solo per le serie XW e XY Falcon, con ulteriori versioni speciali di omologazione per il Motorsport.

Una serie HO della serie XA fu messa da parte nella fase iniziale di sviluppo a causa della pressione dei media sulla top speed di certi mezzi. All’epoca, senza aiuti alla guida, erano vetture che richiedevano, effettivamente i muscoli per guidarle. Un modello di Ford XY Falcon GT del 1970 è stata ritrovata sotto strati di polvere a distanza di 50 anni. La rara vettura della casa dell’Ovale Blu si trovava in condizione pessime.

Ford Falcon, dalle stalle alle stelle

L’auto americana, nonostante le condizioni, è stata venduta dalla casa d’aste Grays.com a ben 152mila dollari. Considerato tutto lo sporco e la polvere è un piccolo primato per la Ford. Potrebbe vincere la palma dell’auto più sporca di sempre. La Falcon in questione è dotata di cambio manuale e un tettuccio apribile. E’ tutta originale. Sotto il cofano batte ancora il V8 originale da 351 pollici cubi (5,8 litri) dell’auto. All’epoca la potenza era di 300 CV.

Ford Falcon, dalle stalle alle stelle
Ford Falcon venduta all’asta (YouTube) derapate.it

La Falcon non aveva avuto la stessa fame delle sue muscolose sorelle come la Mustang e la Mercury Cougar Eliminator, sebbene conservi ancora un grande fascino, a distanza di oltre 50 anni. Ma come è finita ad essere una discarica ambulante? L’ultimo proprietario, dopo averla acquistata alla fine degli anni ‘70, cambiò lavoro e prese un’auto aziendale, e poi gli anni diventarono decenni. Di sicuro questo modello troverà una nuova casa degna della sua storia.

L’auto ha bisogno di un lavoro enorme. E’ piena di ruggine all’esterno, mentre l’abitacolo ha conservato una buona cera. Nel bagagliaio c’è ancora il cric originale. Il contachilometri indica 65.278 miglia, tuttavia non è chiaro quale sia lo stato del motore. Se il prezzo vi ha lasciati meravigliati, dare una occhiata al video. Una XY Falcon GTHO del 1971, una variante rarissima della berlina GT, è stata addirittura venduta all’asta per oltre 1 milione di dollari.

Impostazioni privacy