È identica alla Mini Cooper ma la paghi quanto uno scooterone: prezzo bomba in Italia, la vogliono tutti

La Mini Cooper ha una rivale sul mercato, con le caratteristiche che sembrano identiche, ma il costo è davvero bassissimo.

C’è sempre stato grande interesse attorno alle automobili marcate Mini, con questo modello inglese che negli anni ha visto accrescere sempre di più il proprio nome. Il fatto di essere entrata in stretta collaborazione la BMW, con il colosso tedesco che rifornisce da anni i motori ha contribuito ai grandi risultati.

Grande novità, con un'auto che fa impazzire gli italiani
Sembra una Mini Cooper (Derapate)

La Mini infatti si tratta di un veicolo che ha avuto modo di unire delle auto che avessero delle dimensioni complessivamente contenute con una potenza del motore non indifferente. Per questo motivo sono in molti a voler copiare questa azienda e metterla in difficoltà, grazie a una serie di novità che stanno facendo sognare.

Al momento la Mini più economica è la 3 porte, con questa vettura che parte da un prezzo base di 27.300 Euro. Le dimensioni parlano di un veicolo da 385 cm di lunghezza, una larghezza di 173 cm e un’altezza di 143 cm, il che la porta a essere una quattro posti.

La Mini in questione si fa apprezzare anche per il fatto che sta guardando con grande attenzione al futuro. Non la si può acquistare solo in versione a benzina, con il motore che è un 3 cilindri da 1500 di cilindrata e con erogazione massima di 136 cavalli, ma a virato anche sull’elettrico.

Questo modello parte però da un costo di 37.650 Euro e la sua autonomia massima tra una ricarica è l’altra è di 234 km. La potenza è generata da 184 cavalli e la velocità di punta è di 150 km/h. C’è però un’altra auto che la sta mettendo in crisi e sicuramente saranno in molti a volerla acquistare.

Wuling Mini EV: il costo è bassissimo

Ancora una volta la grande novità che fa tremare il mercato europeo proviene dalla Cina, con questa nazione che ormai ci sta prendendo gusto a dare vita ad alcuni modelli di alto livello, seppure a basso coto. La Wuling collabora da anni con la General Motors e con la SAIC e con la Mini EV ha dato vita a un gioiello.

Wuling Mini EV, l'auto che costa pochissimo
Wuling Mini EV (Instagram – Derapate)

Si tratta di un veicolo che in Cina ha saputo ottenere il record di vendite, diventando così in tutto il mondo la seconda auto elettrica più venduta. Numeri che dunque fanno ben sperare anche per quanto riguarda una sua prossima immissione nel mercato europeo.

I risultati sono stati brillanti anche grazie a un’idea commerciale davvero geniale. Ci sono infatti quattro piani di pagamento dell’automobile, con la possibilità di rateizzare anche solo con 27 Euro al mese per 5 anni e questo dà modo di poter avere a disposizione la versione da 9,3 kWh.

Per quella da 26,5 kWh, che corrisponde a una potenza di 41 cavalli e con un’autonomia di 300 km, fa salire il costo a soli 74 Euro al mese per 5 anni. Vi è poi modo anche di poter mettere le mani sulla versione Cabrio, con questa che tocca il picco di velocità a 100 km/h. L’automobile dunque è una citycar perfetta, dotata di sensori di parcheggio e monitoraggio degli pneumatici e questo farà sì anche in Italia avrà successo.

Impostazioni privacy