Aggredito con una lancia mentre guida: la storia da horror di un automobilista

Può capitare di litigare in automobile, ma quello che è successo ad un automobilista è davvero fuori di testa. Roba da guerra antica!

Quanti di voi hanno litigato in macchina negli ultimi giorni? A volte, può diventare molto pericoloso perchè ci sono automobilisti che letteralmente girano armati. Ma quello che è successo ad un guidatore in queste ore è semplicemente terrificante e l’unico motivo per cui la storia potrebbe strappare un sorriso, è perchè nessuno si è ferito seriamente.

lite lancia auto tiktok
Poteva finire in tragedia… (Canva) – Derapate.it

Una storia sta circolando su TikTok in questi giorni: e non si tratta di una delle solite leggende urbane per cui non si ha uno straccio di prova dato che quanto accaduto è stato documentato ufficialmente dalla polizia locale con tanto di fotografie e video. Un guidatore è stato letteralmente bersaglio di un lancio “medioevale” mentre guidava facendosi gli affari suoi come in una normale giornata.

La storia, nemmeno a dirlo, arriva dagli Stati Uniti dove oltre che problemi con le armi da fuoco il Governo sembra avere il suo bel da fare anche nel contenere l’uso di armi bianche tra i cittadini. Dopo i casi del misterioso automobilista a bordo di una Tesla che aggrediva a sprangate gli altri guidatori, ecco il misterioso individuo che si diverte a tirare lance contro le automobili che lo superano!

Guerra medioevale

La vittima della spaventosa aggressione è una residente di Sant’Antonio di nome Shavone Canales che durante la notte del 20 agosto stava percorrendo la Statale numero 10 a bordo della sua Toyota Avalon quando all’improvviso è stata colpita da un oggetto contudente che non dovrebbe sicuramente trovarsi a bordo di un veicolo, almeno secondo la legge.

Arma lancia agguato
Una fotografia dell’arma usata nell’attacco fuori di testa… (TikTok) – Derapate.it

Nel frame qui sopra proveniente dal profilo TikTok della donna potete vedere l’arma che un ignoto guidatore ha pensato bene di scagliare contro l’automobile della ragazza, rimasta illesa solo grazie alla solidità del vetro frontale della vettura: “Questo è ciò che rimane della mia auto dopo l’assalto”, racconta la fortunata conducente che, danni da pagare a parte, ne è uscita illesa per puro miracolo.

La polizia non esclude nessuna pista e anche se la donna dice di non avere idea del perchè quest’arma così pericolosa sia stata lanciata proprio sulla sua automobile, potrebbe entrarci una lite stradale o un sorpasso azzardato. Una scena degna di un film sulle crociate che speriamo di non dover mai più rivedere. Poteva finire in modo molto più brutto.

Impostazioni privacy