Porsche con brivido: la prova terribile che molte falliscono, com’è andata

Una Porsche favolosa deve superare un test davvero terrificante e solo le migliori auto sono in grado di superare una tale prova.

Da sempre uno dei marchi che ha dimostrato di essere tra i più ambiti e amati al mondo è la Porsche. Il colosso tedesco infatti ha sempre cercato di mettersi in evidenza grazie a una serie di progetti di altissimo livello, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza.

Il test pazzesco della Porsche
Porsche con brivido (Derapate)

Sono moltissimi ormai i test ai quali le automobili si devono sottoporre. Infatti questo aspetto non può di certo essere considerato come secondario, soprattutto perché sono sempre di più le marche in giro per il mondo e sono molti dettagli che comportano l’acquisto di un veicolo o meno.

La Porsche negli ultimi anni è cresciuta moltissimo per quanto concerne la produzione di auto, in particolare modo elettriche, con queste che si stanno mettendo in luce anche in Formula E. Non tutti però sono a conoscenza del “Test dell’alce“, un particolare e incredibile test che dà modo di poter accertare pienamente la capacità del veicolo.

L’obiettivo è quello di capire il limite assoluto della vettura, in modo tale da poter capirne la tenuta massima, la velocità di punta e l’autonomia. Tutto ciò deve avvenire però nelle condizioni più estreme possibili per il veicolo. Ecco dunque come mai di recente la rivista spagnola Km77 ha deciso di testare in questo modo la favolosa Porsche Taycan GTS.

Porsche Taycan GTS: potenza allo stato puro

La Porsche Taycan GTS è un’auto che monta al suo interno ben 517 cavalli e il test è stato svolto montando degli pneumatici Pirelli PZero Eiect. Per prima cosa questa vettura è stata posta nelle condizioni di superare una serie di ostacoli a una velocità di ben 75 km/h.

Porsche Taycan GTS, auto da sogno
Porsche Taycan GTS (Porsche Media Press – Derapate)

Ecco allora che si è visto come l’automobile in questione fosse in grado di rispondere pienamente agli stimoli ed è riuscito a non far cadere nemmeno un cono. Spesso in questo test le prime fasi mostrano degli errori in quanto si debba carburare, ma in un primo tempo tutto è andato bene.

L’unica cosa che ha deluso è il fatto che la media è stata di 78 km/h, ma in realtà ci si aspettava un pochino di più. Il test è avvenuto sotto la guida di due piloti abituati a queste imprese, dunque non ha passato a pieni voti la facilità di controllo e l’agilità.

Ciò che invece è ampiamente apprezzato è la facilità con la quale si possono gestire i vari comandi e soprattutto i sistemi di sicurezza sono impeccabili. La Taycan GTS inoltre presenta al suo interno anche la modalità per una guida sportiva, ecco perché questa Porsche ha passato il test dell’alce in modo soddisfacente.

Impostazioni privacy