8 mila euro di multa se insulti un altro automobilista: con questa legge gli italiani saranno rovinati nel traffico

In alcune situazioni la scelta migliore è rimanere in silenzio e trattenere la rabbia: le conseguenze possono includere una sanzione davvero devastante… 

Guidare nelle città più trafficate del mondo non è mica facile, anzi, si potrebbe dire che si tratta di una vera impresa per i nervi degli automobilisti più facinorosi. Il problema è che la legge è spietata e non ammette nemmeno che perdiate la pazienza per un istante. Non ci credete? Sappiate che esiste una multa per una parola di troppo detta nel traffico!

Automobile rabbia
Meglio se mantieni la calma (Canva) – Derapate.it

Ammettiamolo, a tutti capita di perdere la pazienza alla guida. Quell’automobilista va troppo lento anche se ha tutta la strada per se, quell’altro vi taglia la strada, l’altro ancora non si sposta dalla carreggiata e vi fa perdere tempo…a volte, sarebbe semplicemente meglio andare a piedi. Le liti nel traffico note anche come Road Rage sono sempre più comuni ma andrebbero evitate.

E non soltanto per il rischio di picchiarsi con qualcun altro o per la vostra salute, anche per il benessere del vostro portafoglio. Se infatti vi scappa una “parola di troppo” al volante e finite per insultare un altro utente della strada, a torto o ragione, questo potrebbe decidere di sporgere denuncia e mettervi in una pessima situazione. Leggere per credere.

Soldi spesi male

Partiamo dalle buone notizie: da qualche anno a questa parte, non rischiate conseguenze penali rilevanti per aver insultato pesantemente – e pubblicamente – un altro utente della strada in seguito ad una lite nel traffico. L’articolo 594 che prevedeva addirittura la detenzione fino a sei mesi per parole troppo forti infatti è stato leggermente modificato. La multa però rimane molto pesante!

Vigili Urbani
E il Vigile inizia a scrivere (Ansa) – Derapate.it

Purtroppo per gli automobilisti pieni di rabbia infatti stando al Decreto Legislativo 7/2016 le ingiurie o gli insulti rivolti ad un altro automobilista possono costare una multa che cresce fino ad 8mila Euro a seconda del tipo di ingiurie e, ovviamente, della presenza di testimoni in grado di certificare il fattaccio! C’è una scappatoia: se riuscite a provare di aver sfogato la vostra rabbia in seguito a “Stato d’ira per un fatto ingiusto” come ad esempio un’infrazione dell’altro, potreste passarla liscia.

L’abitudine di litigare nel traffico insomma non solo vi farà perdere salute e tempo ma anche denaro se incontrate una persona che conosce bene la legge, può testimoniare davanti alle autorità di aver ricevuto insulti non motivati e soprattutto, decisa a fare cassa sulla vostra pelle! Date retta a noi, non ne vale davvero la pena…

Impostazioni privacy