L’auto della star più pazza dell’NBA all’asta: un modello incredibile…

Apparteneva al fortissimo giocatore della NBA ed oggi è possibile acquistarla: ecco di chi era questo modello storico.

Maglie indossate, palline firmate, scarpette ancora sporche di terreno. I super appassionati di sport pagherebbero fior di quattrini (anzi lo fanno realmente) per avere in casa i cimeli più belli o improbabili appartenuti ai loro beniamini. E poi c’è qualcuno che può farsi carico di spese ben più onerose e così decide di comprare un’auto o magari una moto appartenuta a quello sportivo piuttosto che a quel famosissimo attore di Hollywood.

All'asta la macchina di Dennis Rodman
Ford Saleen Mustang SSC (derapate.it – bringatrailer.com)

L’auto che vedete in foto è già iconica di suo. Una Ford Saleen Mustang SSC del 1989, costruita per celebrare il venticinquesimo anno dalla nascita della Mustang. Sportiva che a quell’epoca era la più veloce Mustang in circolazione, combatteva i 225 cavalli delle normali Mustang, questa invece possedeva la bellezza di 292 CV.

Dalla NBA al tuo garage: un’automobile storica

Di questi modelli ne furono costruiti tra l’altro, solo 161, ma questa in particolare si immagina possa costare qualche dollaro in più perché appartenuta ad una ex stella del popolarissimo campionato NBA. Il meglio che il basket possa offrire al mondo, per capirci. A sedersi alla guida di questa bellissima Ford, alla fine degli anni Ottanta era il l’ala grande, Dennis Rodman.

Qualora non doveste essere esperti del settore, il consiglio è quello di dare un’occhiata al documentario Netflix, The Last Dance alla puntata a lui dedicata. Mentre l’ex cestista dei Chicago Bulls racconta dei suoi allenamenti e di come faceva a prendere tanti rimbalzi, Michael Jordan, protagonista della serie, racconta di quella volta che Rodman rischiò di non tornare più ai suoi Bulls. Il nativo di Trenton, dopo un’importante vittoria chiese due giorni di riposo, accordati soprattutto grazie a Jordan, dalla società. La fine della storia però è divertentissima.

Si vende un'auto che fu di Rodman
Dennis Rodman (derapate.it – Ansa foto)

MJ racconta infatti che Rodman se ne andò a Las Vegas e dimenticò un piccolo particolare e cioè che la stagione era ancora in corso. Se non fossero andati a prenderlo fin lì, probabilmente il cestista starebbe ancora in Nevada a divertirsi.

Questo è solo uno degli aneddoti che parlano del bizzarrissimo ex atleta che però tra una cosa e l’altra, ha vinto cinque anelli NBA. Proprio nel 1989 ne vinse uno con i Detroit Pistons, probabilmente presentandosi agli allenamenti proprio con la Ford che ora è all’asta. 87,000 miglia percorse, si presenta oggi in ottime condizioni. La curiosità sulla cifra finale che raggiungerà questa vettura è davvero tanta.

Impostazioni privacy