Mercedes, mai vista una elettrica così: il video rivela il nuovo modello della Stella

Appassionati in visibilio per la presentazione del nuovo fuoristrada Mercedes-Benz: ricorda un modello del passato ma così non si era mai visto prima. 

La casa produttrice Mercedes-Benz è una delle più antiche d’Europa ma questo non significa certo che voglia adagiarsi sugli allori del passato. In questi giorni, diverse tecnologie interessantissime – tutte marchiate Mercedes – stanno venendo alla luce evidenziando un futuro in cui la casa tedesca vuole farla da padrona ancora una volta.

Nuovo modello Mercedes
Mercedes (AdobeStock) – Derapate.it

Tra parcheggi intelligenti che sistemano la macchina grazie a dei sensori, automobili con il Drive Pilot automatico e nuovi SUV elettrici sembra che la casa tedesca abbia un bel programmino per i prossimi anni. Partiamo proprio dall’ultimo progetto, un interessante veicolo di grosse dimensioni che potremmo presto vedere in strada con tanto di motore Green che soddisferà le rigide normative europee senza troppe difficoltà.

La vettura dovrebbe rappresentare l’evoluzione e l’eredità di un’auto storica del marchio: si tratta della Mercedes Classe G che per quanto traumatico sia da dire, dovrà prima o poi lasciare posto ad una erede completamente elettrica, ibrida o alimentata con bio carburante. La casa tedesca, con un po’ di nostalgia per un’auto durata quarant’anni sul mercato, si appresta a ragionare sul da farsi.

Mercedes tra futuro e passato

Partendo dai numerosi rendering digitali che si trovano su Instagram la casa ha presentato un video interessante in cui sembra di vedere in tutto il suo splendore un prototipo dell’erede della fuoristrada più popolare mai costruita in Germania. La vettura ha una linea che non si discosta tanto dalle forme squadrate della Jeep se non per qualche dettaglio, come la mascherina frontale ad esempio.

La Mercedes EQG, questo il probabile nome dell’auto, si presenta come un robusto fuoristrada dalle grosse dimensioni dotato di telaio a longheroni e sospensioni indipendenti. Ciascuna delle quattro ruote del mezzo, ovviamente a trazione integrale, potrà contare su un propulsore indipendente associato al motore principale, elettrico al cento per cento, un modo per rendere la trazione dell’auto ancora più precisa.

Riguardo la data di uscita del mezzo ovviamente Mercedes-Benz mantiene il massimo riserbo, tanto più che la Classe G resta per ora in produzione senza che siano stati fatti annunci sul suo pensionamento. Il fatto che stiano già circolando grafiche, foto degli interni e in ultimo video spia del progetto comunque lascia pensare che l’attesa non sarà poi così lunga.

Impostazioni privacy