Sainz meglio di Verstappen: per lui un primato unico in questa F1

Gran risultato ottenuto da Carlos Sainz, al pari di solo un altro pilota in questa stagione. Verstappen è stato battuto.

Il 2023 si sta dimostrando una delle stagioni più noiose e scontate della storia della F1 moderna, con Max Verstappen e la Red Bull in totale fuga mondiale. Contro il team di Milton Keynes e la superiorità del due volte campione del mondo, ormai lanciato senza problemi verso il tris, nessuno ha la minima possibilità di giocarsela, in qualunque condizione, con la Ferrari che ha invece rifilato a Carlos Sainz e Charles Leclerc una vettura non all’altezza.

Verstappen e Sainz che risultato
Verstappen e Sainz a confronto (ANSA) – Derapate.it

Come al solito, l’inverno era stato ricco di proclami, con lo spagnolo che parlava della possibilità di vincere il titolo mondiale, obiettivo che si è rivelato inarrivabile sin dai test invernali. La SF-23 non è una monoposto all’altezza della concorrenza, ed ora servirà realmente capire come lavorare per farla crescere.

A questo si è aggiunta, in alcune occasioni, anche la questione piloti, visto che sia Leclerc che Sainz non sono stati di certo perfetti. Entrambi, infatti, commettono spesso errori e sembrano molto lontani dal livello di perfezione di Verstappen e Lewis Hamilton, ma anche di Fernando Alonso.

La speranza è che in Canada, dove si è visto qualche passo in avanti sul fronte della competitività della vettura, sia iniziata una sorta di nuova stagione, anche se al traguardo i due del Cavallino sono giunti quarto e quinto, ben lontani da quelle che sono le posizioni che competono alla Ferrari. Nel frattempo, è stata scovata una statistica davvero incredibile, che premia anche un pilota del Cavallino oltre che un suo connazionale, e che riguarda quelle che sono le prestazioni in qualifica.

Sainz, ecco la statistica in cui ha piegato Verstappen

Carlos Sainz e Fernando Alonso sono gli unici che sono riusciti ad accedere sempre alla Q3 dall’inizio di questa stagione, cosa che non è stata fatta neanche dai due della Red Bull. Sergio Perez, infatti, da ben tre gare non arriva alla fase decisiva, essendo stato eliminato in Q1 a Monte-Carlo per incidente ed in Q2 a Barcellona e Montreal.

F1 che record
F1 partenza del GP del Canada (LaPresse) – Derapate.it

Max Verstappen non ha raggiunto il Q3 in Arabia Saudita, dove ha avuto un problema al semiasse, restando escluso, per poi rimontare senza problemi sino alla seconda posizione in gara, sverniciando gli altri come se fossero tutti fermi. Carlitos, invece, con la regolarità che lo contraddistingue è sempre giunto in Q3, facendo meglio anche di Charles Leclerc, che di solito è uno che in qualifica fa sempre il meglio. Anche lui, nelle ultime due gare, è andato in difficoltà, mettendo a referto il 19esimo tempo in Spagna e l’11esimo in Canada, per poi piazzare, almeno in quest’ultimo caso, una bella rimonta in gara.

Insomma, una cosa positiva nella difficile stagione di Sainz c’è stata, mentre Alonso non è una sorpresa, né in qualifica né in gara. Fernando continua a lottare come un leone, ed il secondo posto di Montreal ne è l’ennesima conferma. A questo punto, ci si chiede se e quando arriverà questa benedetta prima vittoria.