Michael Jordan, nessuno come lui anche con le auto: tutti i modelli della sua straordinaria collezione

Quante auto di lusso ha Michael Jordan? La famosa stella NBA vanta una collezione di motori di tutto rispetto.

I contratti dei Chicago Bulls e non solo, visto che Michael Jeffrey Jordan ha praticato anche il baseball. Certo, ma non ci può essere solo lo sport nei guadagni stratosferici di uno dei migliori cestisti della storia, che tra sponsor, diritti di immagine, un film con la Warner  Bros e tanto altro ancora, ha un patrimonio davvero pazzesco.

Tutte le auto di Michael Jordan
Michael Jordan (derapate.it – Ansa foto)

Tra le altre cose, MJ ha anche da poco ceduto la franchigia degli Charlotte Hornets, 275 milioni spesi nel 2010 per comprarla e 3 miliardi di dollari ricevuti nel 2023, per cederla. Insomma, in quanto ad affari, l’ex guardia tiratrice ci sa fare almeno quanto riusciva in campo con le sue magie.

Shock Michael Jordan: bomba nel suo garage

Una storia assolutamente vincente quella del numero ’23’ più famoso del mondo: due Olimpiadi con gli USA, 6 campionati NBA, tra le principali vittorie. Ovviamente, i campionati vinti erano tutti con la divisa dei Chicago Bulls.

Intanto, tornando a parlare delle cifre a sei zeri incassate tra sport ed altro, Michael tra le altre cose ha anche acquistato una casa che è praticamente una reggia, come si può immaginare, con tanto di campo di pallacanestro all’interno.

Ma MJ è anche un grande appassionato di motori e non disdegna di farsi paparazzare in giro, all’interno di vetture di assoluto lusso. Anche per le quattro ruote, possiamo dire che Sua Altezza Aerea non ha speso poco, durante questi anni. L’ultimo acquisto è stato infatti, una Hennessey Venom F5 Roadster. All’interno del documentario a lui dedicato, The Last Dance, abbiamo anche visto alcune immagini del passato, dove ad esempio MJ usciva da una meravigliosa Porsche 911 Turbo S993.

Una Porsche tra le auto di Michael Jordan
Porsche S Turbo (derapate.it – Ansa foto)

All’interno della docu-serie che parla dei suoi successi sportivi, tra le immagini lo abbiamo notato anche alla guida di una bellissima 550 Maranello, ma non è certo finita qui. Il campionissimo, ha infatti tra le sue vetture anche uno degli unici 12 esemplari al mondo di Bugatti Veyron Sang Noir.

Ancora una Porsche poi, tra i modelli che possiamo invidiare alla fortissima guardia nata a New York nel 1963, ovvero la 911 930 Turbo Cabriolet che sulla targa aveva scritto ‘MJ JJ’, segno di forte legame con suo padre che si chiamava James Jordan. E come dimenticare la splendida Mercedes-McLaren SLR 722, e la Mercedes S600 che poi ha venduto all’asta.

Ma la vera vettura da shock è un’altra ed è tutta italiana. Stile, bellezza, motore potente, tutto raccolto nella sua Ferrari 512 TR degli anni ’90 di color nero e che come targa vedeva semplicemente le lettere ‘M. AIR. J’.