Kia Picanto ma non solo: le migliori auto acquistabili con 15 mila Euro

La Kia Picanto è tra le vetture economiche maggiormente amate, ma non è l’unica che può essere acquistata per un costo favorevole.

La casa sudcoreana si è dimostrata negli anni come una delle aziende in assoluto più attente al cliente. Non si è infatti prodigata solamente nella creazione di Suv o di berline appariscenti e costose, ma allo stesso tempo ha dato uno sguardo al prezzo, come per la Picanto.

Kia Picanto, auto da meno di 15 mila euro
Kia Picanto e non solo, le auto più economiche (Fonte: Ansa Foto)

Confortevole citycar che dimostra come si possa dare vita a un’automobile utilitaria e di tutto rispetto, mantenendo comunque un prezzo di partenza di 14.300 Euro. Dimensioni abbastanza contenute, con i suoi 360 cm di lunghezza, una larghezza di 160 cm e infine un’altezza di 148 cm.

Una cinque posti che è adatta alla famiglia e che monta al proprio interno un motore a benzina da 3 cilindri con 1000 di cilindrata. I cavalli complessivi sono tra i 66 e i 100, anche se per quest’ultima versione il prezzo supera i 20 mila Euro.

Rimaniamo invece attorno ai 15 mila Euro, anche se con un aumento di 900 Euro, per la versione a GPL. Anche in questo caso siamo di fronte a un modello da 3 cilindri e con 1000 di cilindrata e con 65 cavalli che le danno modo di toccare i 161 km/h.

Oltre a questa Kia Picanto sono però anche altre le automobili che nel tempo si sono fatte apprezzare non soltanto per le proprie qualità, ma anche per il prezzo estremamente competitivo. Andiamo dunque insieme a vedere quali sono le vetture che hanno un costo inferiore rispetto ai 15 mila Euro.

Mazda2 e Toyota Yaris: gioielli a meno di 20 mila Euro

Il mondo asiatico ha sviluppato diversi grandi modelli legati all’automobile e una di queste è la Mazda che con la 2 ha fatto bingo. SI tratta di una vettura estremamente all’avanguardia e che ha fatto dello sviluppo tecnologico il proprio punto di forza.

Toyota Yaris a meno di 20 mila Euro
Toyota Yaris, auto economica con la Mazda2 (Fonte: Adobe)

Nella parte anteriore troviamo al centro la presenza di uno schermo da 7 pollici, anche se con i nuovi aggiornamenti sarà obbligatorio comprare la versione con il cambio manuale. Sarà possibile acquistarla con le versioni con motore benzina da 1500 di cilindrata.

Il costo in questo caso si aggira sui 19.000 Euro, un prezzo estremamente concorrenziale tenendo anche in considerazione come sia un’auto di oltre 4 metri di lunghezza e con 75 cavalli nella sua versione basilare.

Se c’è una vettura che negli anni è sempre stata in grado di far parlare di sé per i grandi risultati, quella è di sicuro la Toyota Yaris. La casa giapponese ha dato vita a un gioiellino che nel corso degli anni ha saputo migliorarsi e perfezionarsi al punto tale da diventare anche dominatrice nella realtà dei rally.

Anche in questo caso il suo prezzo di partenza è inferiore ai 20 mila Euro, pate infatti da 17 mila, e ancora una volta lo sviluppo tecnologico è al centro del progetto Toyota. Al centro dell’abitacolo troviamo infatti uno schermo da 8 pollici che permette di governare la vettura.

In un periodo dove le spese si stanno facendo sempre più opprimenti, trovare delle automobili a un prezzo accessibile per tutti è sicuramente una splendida notizia.