Dopo Hamilton, la Ferrari prende un altro fenomeno: sta per accettare

Continua la campagna di rafforzamento del team di Maranello in vista del prossimo futuro: ecco l’ultima notizia che fa sognare i tifosi

La stagione 2024 di Formula 1 è ormai alle porte e in casa Ferrari si lavora per arrivare pronti all’appuntamento inaugurale del campionato, in programma in Bahrain nel weekend tra l’1 e il 3 marzo. L’attenzione degli uomini di Maranello, tuttavia, è al contempo rivolta alla campagna di rafforzamento condotta dal team principal, Frederic Vasseur, in vista del prossimo futuro. Dopo il rinnovo di Charles Leclerc e l’ingaggio di Lewis Hamilton, si vocifera infatti che il manager francese sia in procinto di piazzare un nuovo colpaccio.

pierre wachè in ferrari
Ferrari inarrestabile: Vasseur mette nel mirino un tecnico di altissimo livello (AnsaFoto) – Derapate

Nei mesi scorsi, Vasseur aveva espressamente detto che avrebbe trascorso la pausa invernale alle ricerca di tecnici – soprattutto ingegneri ed aerodinamici – in grado di dare un contributo importante nella realizzazione delle prossime monoposto. Bene, i primi frutti di tale ricerca potrebbero arrivare in tempi relativamente brevi, perché la notizia delle ultime ore è che l’ex Sauber avrebbe convinto un profilo di grande spessore a trasferirsi a Maranello.

La Ferrari pesca in casa Red Bull: c’è un tecnico “top” nel mirino di Fred Vasseur. E non è l’unico…

Di chi si tratta? Non di Adrian Newey. Quello di assicurarsi il genio dell’aerodinamica sembrerebbe un sogno destinato a rimanere tale per la Ferrari. In compenso, però, la Scuderia potrebbe presto aggiudicarsi un altro ingegnere che attualmente milita nella Red Bull: il direttore tecnico Pierre Waché, 53enne francese nativo di Auchel considerato il braccio destro proprio del progettista britannico.

pierre wachè in ferrari
Ferrari, ecco il tecnico individuato da Vasseur: il nome e la situazione (AnsaFoto) – Derapate

A riferire la notizia sono i colleghi de La Gazzetta dello Sport, i quali affermano che la Ferrari aveva già cercato in passato di convincere Waché a sposare il progetto della Rossa, ma senza avere successo. Adesso, però, gli scenari sono cambiati e il tecnico “starebbe prendendo in seria considerazione l’idea di accettare.

Per la cronaca, sempre stando a quanto riferisce l’autorevole testata italiana, la Ferrari starebbe valutando anche il nome di Enrico Balbo, capo del reparto aerodinamico della compagine di Milton Keynes. Vedremo se effettivamente Vasseur e compagni riusciranno a concludere una o entrambe le operazioni. Certo è che il clima in casa Red Bull, dopo lo scandalo legato ai “comportamenti inadeguati” di Christian Horner, potrebbe dare una grossa mano ai vertici del Cavallino.

Impostazioni privacy