Sostituto Hamilton, il pilota esce allo scoperto e si candida: team sorpreso

La Mercedes è a caccia di un valido sostituto per Lewis Hamilton, ed ora emerge una pista inaspettata. Ecco chi può essere l’uomo giusto.

La stagione di F1 targata 2024 sta per partire, ma l’attenzione di tanti tifosi è già rivolta al prossimo anno. Da poco più di una settimana è stato ufficializzato il passaggio di Lewis Hamilton alla Ferrari, un’operazione che ormai appariva tramontata, ma che John Elkann ha invece tirato fuori dal cilindro. Il presidente, spesso accusato di uno scarso interesse verso la Scuderia modenese, ci ha tenuto a strappare alla Mercedes il sette volte campione del mondo, per il quale ha sempre nutrito una sincera ammirazione.

Hamilton spunta il sostituto ocon
Hamilton in conferenza stampa (ANSA) – Derapate.it

Hamilton arriverà a Maranello dove affiancherà Charles Leclerc, con il quale c’è sempre stato un ottimo rapporto. Il nativo di Stevenage ha lasciato Toto Wolff in una situazione di emergenza, dal momento che ora sarà caccia al sostituto ideale. Di nomi, come vedrete, ne stanno circolando parecchi da diversi giorni, e tra prospettive affascinanti e ritorni improbabili, spunta fuori un nome che potrebbe mettere d’accordo tutti. Ecco di chi si tratta, anche se ad oggi appare un trasferimento molto complesso.

Hamilton, ecco chi può sostituirlo in Mercedes

Si sono fatti tanti nomi in merito al possibile sostituto di Lewis Hamilton in Mercedes, ma per il momento non c’è nessuno in vantaggio sugli altri papabili candidati. In sede di presentazione della nuova Alpine A524, avvenuta mercoledì pomeriggio, Esteban Ocon ha aperto ad una possibilità di legarsi al team di Brackley, del quale è stato a lungo terzo pilota, ma che non gli ha mai dato la possibilità di guidare come pilota titolare. Il pilota transalpino tiene la porta aperta.

Esteban Ocon sogna la Mercedes
Esteban Ocon in azione (ANSA) – Derapate.it

Ecco le sue parole: “Non ci sono dubbi sul fatto che io abbia dei buoni rapporti con la Mercedes, in un certo senso sono ancora sotto la loro gestione. Oggi, chiaramente, non sono più un giovane, ma la mia attenzione in questo momento è del tutto rivolta alle gare ed alla stagione che dovremo affrontare, sono totalmente focalizzato sul progetto con l’Alpine“.

Ocon ha poi aggiunto: “Devo concentrarmi sulla pista, che è l’aspetto più importante, e se le cose andranno bene, sarà normale che circoleranno tante voci ed indiscrezioni. Quando si fa un buon lavoro, è normale che certe cose possano accadere“. Il francese non ha voluto chiudere la porta in faccia alla possibilità di sostituire Hamilton, per un sedile che affascinati tutti, ma che al momento non vede nessun favorito in particolare.

Molto interessante una prospettiva che vedrebbe Fernando Alonso interessato a quel posto, dal momento che il suo contratto con l’Aston Martin scadrà a fine anno. Alcuni sognano un ritorno di Sebastian Vettel, per una sorta di mossa alla Michael Schumacher, che dopo anni di inattività torno proprio con la Mercedes nel 2010. Di certo, le opzioni non mancano, con anche il nostro giovane Andrea Kimi Antonelli che sogna una possibilità, anche se prima dovrà far bene in Formula 2, dove debutta quest’anno con il team Prema Racing. Tutto può ancora accadere.

Impostazioni privacy