Renault, promozione da record in Italia: sconti di oltre il 50% sulle auto, affare clamoroso

La Renault ha in mente un taglio dei prezzi notevoli, ed ora è in arrivo una novità che fa la gioia di tutti. Ecco i dettagli sull’affare.

Per il marchio Renault è iniziata una fase molto attesa, nella quale verranno presentati tanti nuovi modelli. Il primo appuntamento da seguire è il lancio della nuova R5, previsto per la fine di febbraio nella cornice del Salone di Ginevra, una delle kermesse più importanti per quanto riguarda il mondo delle quattro ruote. Si tratterà di una piccola elettrica, che nel design e nelle dimensioni andrà a ricordare il modello di tanti anni fa.

Renault incentivi auto governo
Renault grandi sconti – Derapate.it

La Renault ha il chiaro obiettivo, man mano, di rendere le elettriche fruibili per tutti, anche se la R5 avrà un prezzo di ben 25.000 euro, ma la situazione dovrebbe già migliorare a partire dal 2025, quando debutterà la nuova Twingo full electric. Nel frattempo, la casa della Losanga ha deciso di anticipare tutti con importanti sconti sulla gamma, in un periodo in cui si parla molto di incentivi e prezzi in calo. Andiamo a vedere la situazione precisa.

Renault, ecco la notizia che fa felici gli automobilisti

Da pochi giorni, sono state rese note le linee guida che riguardano gli incentivi auto 2024, annunciate dal Ministro per le Imprese e per il Made in Italy, vale a dire Adolfo Urso. L’obiettivo è quello di ottenere uno svecchiamento del parco auto italiano, che rispetto a quello del resto dell’Europa è rimasto troppo indietro, anche per rispondere in maniera più adatta a quelle che sono le direttive anti-inquinamento. La Renault proporrà anche uno sconto extra a quello che sarà il nuovo Ecobonus, nel tentativo di assistere i clienti nel processo di acquisto, abbassando ulteriormente i costi.

Renault Arkana e prezzi in calo
Renault Arkana in mostra (Renault) – Derapate.it

Infatti, la casa della Losanga ha fatto sapere in queste ore che tutti coloro che, a partire dal 2 di febbraio, tutti i clienti che hanno firmato o che firmeranno un contratto di acquisto fino a fine mese, avranno un contributo di 13.750 euro, andando ad integrare la rottamazione di un veicolo sino ad Euro 2, con gli incentivi statali che saranno sino a 5.000 euro, aggiungendo anche un proprio bonus di ben 8.750 euro.

La cosa che va fatta notare è che non verrà considerata la discriminante dell’ISEE, per cui tutti potranno avere accesso a queste riduzioni di prezzo. Per quanto riguarda il bonus statale, invece, occorre avere un ISEE inferiore ai 30.000 euro annui per famiglia se si vuole puntare ad approfittare degli sconti, ma la Renault ha deciso di escludere questo passaggio, in modo da potersi garantire una clientela ben più alta, che di sicuro verrà attratta dal prezzo inferiore dei veicoli a basse o zero emissioni.

L’obiettivo della casa francese, come spiegato dai vertici, è quello di giocare d’anticipo e di conquistarsi un’importante fetta di mercato, in un periodo nel quale è in corso una vera e propria guerra dei prezzi. Sono tanti i marchi che stanno tagliando i loro listini per provare ad ampliare i processi di vendita, ed ora il colosso francese ha fatto la sua mossa.

Impostazioni privacy